Inviare soldi con l’email: possibile grazie a un’integrazione con Google Wallet

Negli Stati Uniti è in validità da quasi due anni, mentre in Europa la possibilità di poter inviare dei soldi attraverso Gmail, il provider di posta elettronica di Google, era un’utopia. Almeno, fino ad oggi: anche gli utenti britannici (maggiorenni) del servizio del motore di ricerca potranno infatti sperimentare la possibilità di inviare e ricevere valuta elettronica come se si trattasse di un normale allegato email.

Anche in Inghilterra possibile inviare denaro attraverso Gmail
Anche in Inghilterra possibile inviare denaro attraverso Gmail

Il funzionamento del servizio è molto semplice: è infatti sufficiente cliccare sul simbolo della valuta di interesse nella parte inferiore della finestra di scrittura (apparirà nella zona di riferimento degli allegati). Una volta cliccato e allegati i soldi da inviare, sarà sufficiente confermare l’operazione. Quando il destinatario avrà ricevuto il trasferimento di denaro, questo sarà inserito all’interno del proprio account e, in un secondo momento, trasferito su un conto corrente collegato, inviato ad altri utenti o, in alternativa, speso all’interno dello store Google, Google Play, via Internet mobile o fissa.

Confronta offerte Internet mobile

Non è ancora noto se il servizio possa o meno essere introdotto anche in altri mercati europei nel brevissimo termine, sebbene non sia certamente difficile che questo possa essere esteso a tutti i possessori di un account Gmail, al di là della competenza territoriale (e che, naturalmente, abbiano consentito a girare le proprie informazioni bancarie a Google).

Commenti Facebook: