Investire senza spese: ecco tre conti deposito per farlo

E’ possibile investire senza spese né complicazioni, attraverso le diverse offerte di conto deposito oggigiorno sul mercato. Un conto deposito è un prodotto d’investimento sicuro e gratuito, purché si attivino le proposte in cui l’imposta di bollo proporzionale è a carico della banca. In più, i rendimenti sono ancora buoni, anche senza immobilizzare i soldi con un vincolo. SosTariffe.it vi segnala tre conti deposito per investire senza spese.

come investire a basso costo
Con i conti deposito puoi investire gratis e senza complicazioni

Nonostante l’aumento della tassazione previsto a partire dal 1° luglio, i conti deposito rimangono ancora una buona soluzione per investire in maniera semplice, sicura e gratuita.

I rendimenti previsti dai tassi d’interesse sono ancora convenienti, anche perché si tratta di prodotti che prevedono zero spese, tranne per l’imposta di bollo prevista dalla legge che però con alcune banche non si paga.

Utilizzando il comparatore indipendente di SosTariffe.it per i conto deposito, abbiamo ottenuto l’elenco con i migliori conti deposito del momento. Ecco i tre migliori.

Conti deposito: tre opzioni senza spese

1. ContoInCreval del Credito Valtellinese. E’ un conto deposito online, che si apre e gestisce esclusivamente sul web. Si può scegliere di vincolare per 6, 12, 18 o 24 mesi ad un tasso d’interesse tra i più convenienti del mercato, che raggiunge il 2,75% lordo annuo per i vincoli a 24 mesi. Nessuna spesa, tranne il bollo (80€ in due anni).

Vai al ContoInCreval

2. Conto Deposito Che Banca!: il tasso è abbastanza stabile, pari al 2,00% lordo a 12 mesi, senza spese extra tranne l’imposta di bollo (40,00€ all’anno).

Scopri Conto Deposito CheBanca!

3. Cashpark di FinecoBank. E’ un’opzione attivabile nel proprio conto corrente Fineco, che ormai da anni prevede un tasso del 2,00% lordo a 12 mesi, senza spese tranne l’imposta di bollo (34,20 euro all’anno).

Scopri CashPark di Fineco

 

 

Commenti Facebook: