Investimento di un ciclista e risarcimento assicurazione

L’argomento interessa sia gli automobilisti che gli sfortunati ciclisti rimasti vittime di un investimento. Come opera il risarcimento assicurazione nel caso di investimento di un ciclista? E’ possibile che l’indennizzo sia ridotto per corresponsabilità della vittima? In questo articolo troverete utili risposte, e per chi volesse saperne di più sulla sicurezza dei ciclisti, potrà recarsi all’incontro di Lugo organizzato dall’Unione Cicloturistica.

Organizzato a Lugo l'incontro informativo sulla sicurezza stradale per i ciclisti

Non è detto che, in caso di investimento di un ciclista, le assicurazioni siano disposte a corrispondere l’intero equivalente dei danni arrecati. Infatti, in caso di corresponsabilità della vittima ( che sussiste, nei casi che elencheremo tra breve) sarà possibile ottenere solo un risarcimento ridotto.

Il tema del risarcimento assicurazione in caso di investimento del ciclista verrà affrontato dopo aver segnalato ai lettori di un importante appuntamento dedicato i ciclisti che vogliono approfondire il delicato tema della sicurezza stradale.

Unione Cicloturistica: l’appuntamento di Lugo

Il prossimo 10 marzo 2015, alle ore 20:30, nella Sala Riunioni di Ascom Confcommercio Lugo, si terrà l’appuntamento organizzato dall’Unione Cicloturistica a tema sicurezza stradale per i ciclisti. Nell’incontro verrà affrontata anche la questione del risarcimento assicurazione per le vittime d’investimento, e presentate le linee guida del Codice della Strada più alcune novità normative.

Cosciente del fatto che il cicloturismo è uno sport amatissimo da molti, l’Unione Cicloturistica di Lugo  vuole sottolineare come tuttavia non sia un’attività priva di rischi. Informarsi sul comportamento che la legge prescrive, e sulle pratiche di risarcimento assicurazione è molto istruttivo per il ciclista, che potrà affrontare lo sport con maggiore coscienza e serenità.

Risarcimento assicurazione per investimento

L’investimento di un ciclista è evento particolarmente scongiurabile, in quanto – come nell’investimento di un pedone – rispetto ai normali sinistri tra auto, si verificano con più probabilità danni fisici alla persona. Eppure, un ciclista rimasto vittima di investimento, non sempre potrà ottenere un risarcimento assicurazione pieno.

Come nel caso in cui, il pedone ad esempio, attraversa la strada correndo fuori dalle strisce, allo stesso modo il ciclista che adotta comportamenti che contribuiscono alla causazione del sinistro, non sarà del tutto esente da responsabilità. Le assicurazioni erogheranno un risarcimento ridotto pertanto se il ciclista è corresponsabile dell’evento dannoso. Ecco alcuni esempi.

L’assicurazione auto dell’automobilista potrebbe considerare la corresponsabilità del ciclista qualora questi abbia svoltato improvvisamente senza segnalare il cambio di direzione, se viaggiava sulla bici senza casco di protezione e in un tratto di strada molto pericoloso, oppure, ancora, se ha stentato o si è mostrato dubbioso sul cambio di direzione.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: