Investimenti pubblicitari, crescono del 7,6% quelli su Internet

Secondo quanto affermano gli ultimi dati Nielsen sul 2014, il mercato degli investimenti pubblicitari sarebbe trainato esclusivamente dall’online advertising. La pubblicità su Internet cresce infatti del 7,6%, in netta controtendenza rispetto a quanto avvenuto in altri comparti meno digitali.

Internet unico principale comparto in crescita nel mercato pubblicitario
Internet unico principale comparto in crescita nel mercato pubblicitario

In particolare, ricorda Alberto Dal Sasso, advertising information services business director di Nielsen Italia, il mercato pubblicitario nel 2014 avrebbe fatto registrare una perdita di 158 milioni rispetto al 2013, con una flessione del 2,5%. “Se aggiungiamo le stime degli investimenti sulla totalità del digital, che attualmente non misuriamo mensilmente, vale a dire video, social e search advertising” – dichiara Dal Sasso, le perdite diventano comunque più contenute, con un passo indietro dello 0,4% a 7,63 miliardi di euro.

Confronta proposte Internet mobile

Più nel dettaglio a trainare il settore sarebbe stato Internet mobile e fisso, con un incremento del 7,6%. Calano dell’18,% gli investimenti pubblicitari in radio, dello 0,5% quelli in tv, del 9,7% quelli nei quotidiani e del 6,5% quelli nei periodici. Ancora peggio il cinema, dove gli investimenti pubblicitari compiono un passo indietro del 4,5%.

Il 2014 è stato un anno di transizione e di stabilizzazione del mercato – ha poi dichiarato Del Sasso – soprattutto se guardiamo al trend di medio-lungo periodo, che ci può far parlare di una ripresa seppure su basi e valori assoluti di investimento più contenuti rispetto al passato”. In termini reali e nominali, il mercato della pubblicità “vale” oggi come quello degli anni ’90.

Commenti Facebook: