Investimenti: come funziona il Certificato di Deposito di UniCredit?

Quando si parla di investimenti e risparmio, un prodotto molto conveniente è il conto di deposito. Banca UniCreditpropone un’alternativa simile, nota come Certificato di Deposito, attraverso la quale si può ottenere un rendimento a partire dagli interessi  maturati sulle somme vincolate per un determinato periodo di tempo. La differenza è che può sottoscriversi unicamente con nuova liquidità. Scopri come funziona il Certificato di Deposito di UniCredit.

Confronta Conti Deposito 

Con il Certificato di Deposito Salvadanaio Platino di Banca UniCredit si può ottenere un rendimento interessante a partire dai tassi di interessi.

Ad esempio, con questo tipo particolare di conto di deposito si può avere un rendimento fino al 3,75% lordo annuo sulle nuove somme depositate e vincolate per 24 mesi.

Cosa si intende per “nuove somme depositate”? Si riferisce a che il Certificato di Deposito Salvadanaio Platino può essere sottoscritto utilizzando esclusivamente nuove disponibilità finanziarie, ovvero somme di denaro che non provengono da rapporti in essere presso Banca UniCredit, e/o dal disinvestimento di prodotti emessi o collocati/distribuiti da UniCredit.

L’importo sottoscrivibile parte da 20.000 euro, ed è incrementabile per multipli di 1.000 euro.

I vincoli temporali disponibili sono 6, 12 e 24 mesi, e in quest’ultimo caso il tasso fisso raggiunge il 3,75% lordo annuo. Il tasso d’interessi a 6 mesi è del 2% e a 12 mesi del 2,75%.

Con questo Certificato di Deposito inoltre si può avere la liquidazione semestrale degli interessi (per scadenza 12 mesi).

Non sono previsti costi di apertura o spese per l’estinzione a scadenza; non sono consentiti tuttavia i versamenti aggiuntivi e il recesso prima della scadenza.

Sul nostro portale si possono mettere a confronto gratuitamente i migliori conti deposito sul mercato italiano.

Confronta Conti Deposito

Commenti Facebook: