Internet veloce: ADSL 1 Gb nelle maggiori città cinesi entro il 2020

Il governo cinese ha dichiarato come il Paese sarà presto attrezzato di infrastrutture in grado di garantire la disponibilità di collegamenti internet ultra veloci (fino a 1 Gb) in tutte le principali città metropolitane della nazione.

All’interno dello stesso piano infrastrutturale è altresì previsto che la velocità di connessione alla rete nelle aree urbane, entro il 2020, sarà pari a 50 Mega al secondo, e che nelle aree rurali riuscirà a toccare quota 12 Mega al secondo.

In tal modo il governo cerca di garantire alla propria popolazione internauta (che con i suoi 600 milioni di utenti è la più importante del mondo) un più celere accesso alla rete, colmando il gap che attualmente la separa dai principali competitors asiatici: a causa dell’enorme divario di velocità che sussiste tra le zone più sviluppate e quelle rurali, infatti, la velocità media di collegamento ad internet in Cina è di soli 1,7 Mega al secondo, contro i 14,2 Mega della Corea del Sud, o gli 11,7 Mega del Giappone.

Scopri le offerte banda larga

Oltre ai passi in avanti nei confronti delle linee domestiche, la Cina vorrebbe incentivare la propria popolazione ad accrescere l’utilizzo dei servizi 3G e 4G, che entro il 2020 dovrebbero essere abbracciati dall’85 per cento della popolazione (attualmente, solo il 27 per cento degli utenti cinesi di telefonia mobile riesce a fruire di servizi di rete ad alta velocità).

Commenti Facebook: