Internet: usato poco e solo per divertirsi

Italia ancora ultima nell’utilizzo di Internet: è questo il risultato dichiarato da Nielsen e che verrà esposto all’”Osservatorio permanente sui contenuti digitali”. La vera novità non è il ritardo delle strutture IT italiane che sono già chiare dopo il rapporto Caio di qualche tempo fa ma ciò che emerge è l’uso preoccupante di internet:

Nonostante si navighi molto lo si fa per motivi ludici o di svago come vedere YouTube, utilizzare eMule, accedere a Facebook usi simili. Internet viene visto come uno svago e non come strumento di lavoro/opportunità come invece dovrebbe essere.

internet-facebook-uso-divertimento

Ad aggravare la situazione è la percentuale di italiani che usano internet: infatti solo il 50% della popolazione naviga in Rete, una cifra davvero molto bassa soprattutto se paragonata agli altri stati membri dell’Unione Europea.

Via: Oneadsl

ra ultima nell’utilizzo di Internet: è questo il risultato dichiarato da Nielsen e che verrà esposto all’”Osservatorio permanente sui contenuti digitali”. La vera novità non è il ritardo delle strutture IT italiane che sono già chiare dopo il rapporto Caio di qualche tempo fa ma ciò che emerge è l’uso preoccupante di internet:

Nonostante si navighi molto lo si fa per motivi ludici o di svago come vedere YouTube, utilizzare eMule, accedere a Facebook usi simili. Internet viene visto come uno svago e non come strumento di lavoro/opportunità come invece dovrebbe essere.

internet-facebook-uso-divertimento

Ad aggravare la situazione è la percentuale di italiani che usano internet: infatti solo il 50% della popolazione naviga in Rete, una cifra davvero molto bassa soprattutto se paragonata agli altri stati membri dell’Unione Europea.

Via: Oneadsl

Commenti Facebook: