Internet ultraveloce, Cina e Corea del Sud sempre più vicine al 5G

Cina e Corea del Sud sarebbero sempre più vicine a introdurre all’interno dei propri confini le reti super veloci 5G: un’ambizione che dovrebbe diventare realtà entro pochi anni, lasciando invece il resto del mondo in attesa delle nuove infrastrutture wireless dopo il 2020.

Cina e Corea del Sud leader delle prossime tecnologie 5G
Cina e Corea del Sud leader delle prossime tecnologie 5G

Ad accelerare il piano sui lavori 5G sarebbe soprattutto la Corea del Sud (non a caso patria di alcuni dei grandi operatori telefonici mondiali), il cui governo ha annunciato un piano di investimento di 1,1 miliardi di euro (in parte pubblici e in parte privati), finalizzato a poter varare nel breve termine una rete di internet mobile superveloce.

Tra i partner privati che hanno dato la propria adesione all’iniziativa vi sono Samsung, LG, Sk Telecom e altri operatori del comparto, fortemente interessati a conquistare in anticipo una posizione id preminenza nella nuova tecnologia. Le nuove reti – i cui test sono previsti per il 2017 – dovrebbero poter garantire una maggiore velocità di upload e di download, e una accresciuta affidabilità e stabilità per le connessioni in mobilità.

Scopri offerte internet mobile »

Investimenti particolarmente importanti sono stati preannunciati anche sul mercato cinese, che proprio insieme alla Corea del Sud vorrebbe tagliare il traguardo di primo Paese al mondo a “ospitare” una rete 5G: un desiderio sempre più vicino alla realtà…

Commenti Facebook: