Internet tv, Intel vende piattaforma a Verizon

Come nell’aria da qualche settimana, Intel ha formalizzato la sua uscita dal business tv vendendo la propria piattaforma a Verizon. L’acquirente prenderà quindi possesso di tutti gli asset in mano a Intel Media, ivi compresi i 350 dipendenti della divisione tv del colosso informatico.

Intel vende la piattaforma tv a Verizon
Intel vende la piattaforma tv a Verizon

Anche se per il momento non sono ancora stati svelati i dettagli dell’operazione – una delle più significative dell’anno nel comparto dell’internet tv – le solite fonti bene informate rendono noto che la transazione dovrebbe avere un costo complessivo di circa 500 milioni di dollari, e che il progetto creato e poi abbandonato da Intel proseguirà sotto una veste che si preannuncia essere “totalmente nuova”.

Confronta le offerte tv»

Per quanto attiene invece le determinanti che hanno condotto alla stipula di tale contratto, non vi sono grandi novità rispetto alle elucubrazioni che hanno preceduto la conclusione dell’affare. Intel si era infatti resa conto che – nonostante la sua voglia di diversificare maggiormente il fatturato, sottraendolo dalla dipendenza dei pc – il lancio dei servizi tv avrebbe implicato la necessità di trovare dei validi partner utili per poter avere accesso a reti e abbonati di entità non certo irrilevante. Né reti né abbonati sono tuttavia sulle scrivanie di Intel, che ha quindi preferito cercare acquirenti, trovando in Verizon una controparte ideale.

Commenti Facebook: