Internet più “importante” della televisione

Secondo quanto afferma il rapporto “State of the Media democracy”, redatto da Deloitte e recente oggetto di anteprima da parte del Corriere Economia (inserto del Corriere della Sera), internet sarebbe più “importante” della televisione per quanto attiene la ricerca di intrattenimenti.

Ecco chi sono gli italiani con più fan / follower
Ecco chi sono gli italiani con più fan / follower

In particolare, per quanto concerne proprio l’entertainment, internet avrebbe sorpassato la televisione (che si ferma al 51%), distanziando in misura più significativa il ricorso alla lettura di libri (cartacei o elettronici), che si ferma al 36%, e la lettura dei quotidiani (32%).

Scopri come navigare in banda larga

La ricerca, condotta su un campione di 2 mila persone di età compresa tra un minimo di 14 anni e un massimo di 75 anni, rivela inoltre che l’85 per cento della popolazione utilizzerebbe un PC portatile, il 72 per cento uno smartphone e il 38 per cento un tablet. Ancora, il 31 per cento del campione utilizzerebbe tutti e tre questi strumenti, per un dato che risulta essere superiore a quanto riscontrato negli Stati Uniti (26%), Regno Unito (25%) e Germania (22%).

Per quanto infine attiene l’accesso al web tramite banda larga, il 67% del campione avrebbe dichiarato che guarderebbe più video online, e più contenuti ad alta definizione, se potesse avere un miglior accesso al web. Una sorta di ammissione di desiderio di una rete più moderna e veloce, per la quale più della metà degli intervistati sarebbe disposta a pagare di più sotto il profilo tariffario.

Commenti Facebook: