Internet.org, il nuovo progetto di Mr. Facebook

Mark Zuckerberg ha lanciato una nuova iniziativa che potrebbe acquisire crescente importanza nel corso dei prossimi anni: denominata internet.org, si tratta di una campagna che punta a connettere alla rete mobile altri 5 miliardi di persone che al momento non riescono ad accedere al web.

Secondo quanto ha affermato Mr. Facebook in una sua recentissima intervista, la connessione sarebbe oramai qualificabile come un vero e proprio “diritto umano”, e la propria iniziativa (che ha già avuto la convinta adesione da parte di alcuni dei maggiori big delle telecomunicazioni, come Nokia, Samsung e Qualcomm) punta proprio a colmare il gap digitale che esiste in ampie macro aree del mondo.

Confronta le migliori offerte internet mobile

Internet.org si inserisce così nel comparto di iniziative che i maggiori operatori dell’informatica stanno da tempo avviando nei Paesi più poveri del mondo per poter estendere la copertura web nelle zone attualmente prive (prevalentemente, in Africa e in Asia), fornendo nel contempo una nuova spinta alla ricerca tecnologica del settore (basti ricordare, in proposito, il lavoro effettuato da Google con le sue mini – mongolfiere da utilizzare come antenne radio).

Contrariamente a quanto agito da altri operatori, tuttavia, scopo di internet.org sarebbe quello di permettere un migliore accesso all’internet mobile. Per sgombrare il campo dai facili equivoci finanziari, Zuckerberg ha in proposito ricordato come il progetto non guardi all’unico aspetto economico, considerando che il miliardo di persone già connesso a Facebook dispone di una capacità di spesa ben superiore a i 5 miliardi di persone che sono tagliate fuori dall’accesso digitale.

Commenti Facebook: