Internet, nuovi dati sulle ricerche di lavoro

Secondo quanto affermato da una recente ricerca condotta da Duepuntozero Doxa per Google, gli italiani che navigano su internet lo fanno in misura sempre più importante per cercare un nuovo posto di lavoro, o contatti utili per poter collaborare o avviare un’attività.

Nuovi dati sulle ricerche di lavoro mediante Google & co.
Nuovi dati sulle ricerche di lavoro mediante Google & co.

Stando all’indagine denominata “Gli italiani e i motori di ricerca”, infatti, ben due terzi degli italiani utilizzerebbe i motori di ricerca su internet come risorsa per trovare professioni e persone con cui cooperare, e per avviare una propria attività professionale. Dalla ricerca è pertanto emerso come i motori di ricerca possano offrire a chi cerca un lavoro o vuole avviare una propria iniziativa imprenditoriale, una serie di opportunità e di spunti che – in evidenza – non emergono mediante ricerche tradizionali.

Confronta le offerte internet»

Condotta su un campione di 1.000 persone, la ricerca evidenzia altresì che il 48% delle persone ricerca nei motori come Google delle idee innovative per avviare una nuova attività, che il 47% lo utilizza per cambiare lavoro, che il 40% lo usa per trovare persone con cui iniziare rapporti professionali e che il 63% lo fruisce per trovare online lavori di cui ignorava l’esistenza.

Altre percentuali rilevanti sostengono inoltre il ricorso al web per poter avere consulenza per la gestione di pratiche burocratiche. Insomma, Google & co. sono sempre più indispensabili per la soddisfazione professionale: e voi in che modo cercate nuove opportunità di lavoro?

Commenti Facebook: