di

Internet, nasce il fondo per evitare nuovi bug

Heartbleed ha fatto, a suo modo, storia. La falla più grande della storia del web, scoperta nel sistema di protezione dei dati più diffuso al mondo (OpenSSL), ha creato una profonda cicatrice tra i big del settore.

Internet, nasce il fondo per evitare nuovi bug

Proprio per questo motivo, i gigante del web – da Google a Facebook, da Microsoft ad Amazon, da Cisco a Intel – si starebbero alleando per poter realizzare un fondo utile per contrastare i fenomeni pregiudizievoli legati alla perdita di sicurezza nel traffico dati online, con un impegno che si preannuncia già come plurimiliardario.

Scopri le occasioni ADSL»

Stando a quanto riportava la stampa americana, ben dodici aziende dell’hi-tech internazionale avrebbero pertanto individuato un accordo utile per creare un fondo da 3,6 miliardi di dollari, contribuendo ciascuna con un plafond da 300 mila dollari annui. Le risorse potranno essere utilizzate nel corso del prossimo triennio per poter sviluppare dei sistemi di sicurezza che possano rafforzare non solamente il sistema Open SSL, gravemente violato da Hearbleed, quanto anche tutti gli altri sistemi di criptaggio più utilizzati nel mondo.

Si attendono ora nuove conferme da parte dei diretti interessati dalla realizzazione del nuovo fondo e, naturalmente, le modalità tecniche attraverso le quali verrà realizzato l’investimento nel comparto della sicurezza.

Commenti Facebook: