Internet mobile: un confronto tra UE e USA secondo GSMA

Secondo quanto afferma GSMA in un recentissimo dossier in materia di telecomunicazioni, il mercato wireless mobile dell’Unione Europea sarebbe significativamente attardato rispetto a quanto suggeriscono gli standard delle principali economie avanzate, come gli Stati Uniti. Una arretratezza dovuta principalmente alla scarsità di infrastrutture di nuova generazione, che penalizzano un concreto sviluppo del territorio.

Ma quali sono i principali elementi che contribuiscono a tracciare il panorama di confronto tra il mercato wireless mobile di Stati Uniti e Unione Europea? Cerchiamo di riassumere i tratti più significativi in questo breve elenco:

  • i consumatori europei pagano un minor canone mensile (rispetto a quello pagato dai consumatori statunitensi) per poter avere accesso ai servizi wireless; di contro, i consumatori statunitensi utilizzano molto più frequentemente i servizi in questione, per un quantitativo pari a oltre 5 volte il traffico voce e 2 volte il traffico dati;
  • la crescita degli investimenti infrastrutturali negli Stati Uniti è notevolmente più rapida di quella europea. La velocità di connessione nel Paese è di fatti ora il 75 per cento più celere della media UE, e il gap potrebbe aumentare ancora, nei prossimi mesi, se l’UE non deciderà di intervenire in misura immediata;
  • gli Stati Uniti stanno sviluppando la tecnologia LTE in misura estremamente più veloce di quanto non avvenga nell’Unione Europea. Ne consegue che entro la fine dell’anno il 19 per cento delle connessioni americane viaggeranno su rete LTE, contro il 2 per cento dell’UE;
  • il mercato europeo è eccessivamente frammentato, e gli operatori faticano a trovare omogeneità di applicazione dei propri servizi; basti considerare, in proposito, che ognuna delle due compagnie più importanti degli Stati Uniti sono più grandi della sommatoria delle tre principali compagnie europee;
  • la frammentazione del mercato di cui si è appena detto limita non solamente la possibilità di ricorrere a economie di scala e di scopo in favore delle compagnie telefoniche, ma anche la possibilità di scelta dei consumatori.

Vedi tutte le offerte Internet Wireless

Commenti Facebook: