Internet mobile, metà degli europei naviga dal cellulare

Secondo quanto affermano le previsioni compiute da eMarketer, nel corso dell’anno il numero degli europei che navigherà da cellulare toccherà quota 50%, per poi costituire la parte prevalente della popolazione del vecchio Continente.

Un europeo su due naviga mediante lo smartphone
Un europeo su due naviga mediante lo smartphone

Stando alle previsioni di medio termine da parte degli analisti, infatti, grazie alla crescente diffusione degli smartphone, e alla loro capacità di “trasformarsi” in uno strumento di lavoro e di svago sempre connesso al web, la percentuale di persone che navigherà sul web attraverso il cellulare arriverà a toccare il 77,8% entro il 2017.

Scopri le tariffe internet mobile»

Anche in questo caso, eMarketer prevede che a trainare la tendenza sarà il Nord Europa, con la Norvegia in grado di ricoprire il ruolo di Paese leader con una quota pari al 63,5% della popolazione che almeno una volta al mese utilizzerà lo smartphone per poter avere accesso ai contenuti digitali offerti dal web.

E l’Italia? Confermando il suo storico gap negativo nei confronti della media europea e delle migliori pratiche internazionali, l’Italia si piazzerà nelle ultime posizioni della classifica dei livelli di penetrazione dell’internet mobile, con una percentuale pari al 34,1% nel 2013 e al 42,7% nel 2014. Entro il 2017, inoltre, il differenziale tra quanto realizzato nel nostro Paese le medie continentali si amplieranno, con una percentuale italiana incapace di toccare il 60%.

Commenti Facebook: