Internet mobile, Facebook acquista Pryte

Facebook ha acquistato Pryte, una piccola azienda finlandese che potrebbe aiutare il social media di Mark Zuckerberg a conquistare postazioni privilegiate nella corsa all’accesso universale al web attraverso lo smartphone, offrendo pacchetti dati da abbinare all’uso di specifiche applicazioni.

Facebook compra Pryte: un passo in avanti verso Internet.org
Facebook compra Pryte: un passo in avanti verso Internet.org

Attraverso il modello di business proposto da Pryte, i costi di connettività degli utenti appartenenti ai Paesi emergenti sarebbero significativamente calati, permettendo così a più persone di poter utilizzare i servizi wireless, e aggirando il principale ostacolo derivato dall’onerosità dell’acquisto integrale di soluzioni di connettività complete.

Scopri tariffe Internet Mobile

Considerando che Pryte ha già stretto una rete di accordi con gli operatori wireless dei Paesi emergenti, è chiaro come ora Facebook possa sviluppare con maggiore efficacia e tempestività i progetti del suo perno fondamentale, Internet.org, contando – di fatto – su una base acquisita e consolidata di rapporti commerciali con i provider operanti nei mercati di destinazione.

Tradotto in termini di maggiore interesse per il social media, con l’estensione delle opportunità di connessione nei Paesi emergenti, il prodotto di Zuckerberg potrebbe espandere ulteriormente la già ampia platea di propria utenza, guadagnando inoltre delle posizioni di prestigio nella corsa che sta attualmente condividendo con Google: quella, ambita ma non certo irrealizzabile, di portare l’accesso a Internet mobile ovunque nel mondo.

Commenti Facebook: