Internet: metà degli utenti vuole una pausa dai social network

Accedere a internet sempre e ovunque è comodo e professionalmente funzionale. Il problema è che – secondo quanto afferma un nuovo studio americano – si sta affrontando il rischio di avere una sovrabbondanza di presenza sui social network e, in ultima istanza, una vera e propria “nausea” da Facebook & co.

internet4

Secondo lo studio condotto dall’organizzazione MyLife.com, infatti, più del 50 per cento degli internauti vorrebbero prendersi una vacanza dai social network, andando ad azzerare i propri interventi e le proprie visite su Facebook, Twitter, Pinterest e altre reti di principale utilizzo.

In altri termini, chi naviga in internet sta affrontando una fase di maggiore maturità, contraddistinta dalla difficoltà di gestire i propri profili sui diversi social network, e l’imponente quantità di email e di notifiche che bisogna fronteggiare giorno dopo giorno.

Tra i principali risultati dello studio (condotto su un campione di oltre 2.000 adulti di età superiore ai 18 anni), il fatto che più del 40 per cento degli internauti sia presente su più social network, e la constatazione che più del 50 per cento visiti i network molto più frequentemente di quanto non facesse appena due anni fa.

In media, afferma ancora la ricerca, ogni navigatore internet “adulto” avrebbe più di 3 caselle email, contro le 2,6 di appena un anno fa. Il 35 per cento del campione visita i siti di social network per 31 minuti al giorno, mentre quasi il 60 per cento ha dichiarato di provare ansia derivante dall’attesa di riscontrare uno status o un evento particolare sui social network.

Confronta le offerte ADSL Internet

Commenti Facebook: