Internet luogo di incontro “ideale” per gli europei

In diretta su YouTube, il commissario UE alla Giustizia Viviane Reding ha definito internet come il “luogo ideale in cui incontrarsi, scambiare opinioni e discutere questioni che interessano ciascuno di noi”, considerata la sua valenza come strumento in grado di “connettere le persone in tutto il mondo”.

L'Unione Europea punta sul web per garantire un miglior dialogo
L'Unione Europea punta sul web per garantire un miglior dialogo

Per tale motivo, l’Unione Europea ha scelto la comunicazione digitale su internet quale strada preferenziale per garantire un corretto colloquio tra le istituzioni e i cittadini del vecchio Continente, rendendo internet una ulteriore opportunità per l’apertura di un concreto dibattito europeo.

In linea con quanto sopra, un comunicato comunitario di presentazione del nuovo progetto di interscambio e di dialogo con i cittadini, la Commissione Europea ricorda che sarà possibile postare le proprie domande alle istituzioni mediante Twitter, Facebook e Google, utilizzando gli hashtag #eudeb8 o #askReding. Moderatore del dialogo sarà la redazione di Euronews, che inviterà i partecipanti a intervenire, sulla base degli spunti ritenuti più stimolanti.

Confronta »

Già in vigore dallo scorso anno, i dialoghi delle istituzioni comunitarie con i cittadini sono un’iniziativa nata nel 2013 in occasione dell’Anno Europeo dei Cittadini. Dei 41 eventi organizzati lo scorso anno, l’Italia ha avuto modo di ospitare 7 appuntamenti a Napoli, Torino, Roma, Pisa, Ventotene, Milano e Trieste.

Commenti Facebook: