Internet Explorer scende sotto il 50%

Internet Explorer, quello che una volta era il browser più diffuso del web, ha di recente visto collassare il suo numero di utenti.

Dopo dieci ani di dominio incontrastato la percentuale di internauti che utilizzano Explorer è inesorabilmente calata sotto il 50%, assestandosi per la precisione al 49,59%. I dati, rilevati da Netmarketshare.com, tengono in considerazione non solo la navigazione via Pc, ma anche quella via smartphone e tablet. Il browser di Windows resta comunque quello più usato dagli utenti, seguito da Firefox, 21,2%, da Chrome, 16,6% e da Safari, 8,72%.

explorer

Navigazione mobile

E’ la navigazione mobile che ha dato una dura batosta al browser di Windows, che se considerata in valore assoluto vede un’assoluta predominanza da parte della Apple. Safari, utilizzato su iPhone e iPad, guida la classifica con il 62% delle preferenze, mentre Explorer in questo caso è preferito solo dal 18% degli utenti.

Navigazione da Pc

Per quanto riguarda il solo traffico attraverso normali Pc, che è comunque il 94% del totale, Explorer si mantiene saldo al primo posto con più di metà del totale delle preferenze da parte degli utenti, che lo preferiscono nel 52% dei casi a fronte del 22% di Firefox e  del 17,6% di Chrome. La cosa più interessante da notare è che il browser di Mountain View è quello che registra la crescita maggiore. Staremo a vedere cosa ci aspetta li futuro. E voi, che browser usate?

Commenti Facebook: