Internet e i social network influenzano i drammi sociali?

I casi di cyber bullismo continuano ad espandersi a macchia d’olio su tutto il territorio nazionale, spesso con risvolti definitivi e drammatici. Una recente ricerca sembra ora dimostrare che, effettivamente, possa sussistere un profondo legame tra il mondo virtuale (e, in prevalenza, quello dei social network) e quanto accade nelle vite di tanti giovanissimi che non accettano le pressioni indotte attraverso le nuove tecnologie digitali.

Nuove tendenze digitali nel Nord Europa. E qui in Italia?
Nuove tendenze digitali nel Nord Europa. E qui in Italia?

La ricerca di cui sparliamo è stata sviluppata dall’Università di Bristol, nel Regno Unito, ed è stata condotta sull’analisi biennale di un largo campione di giovanissimi. Ebbene, a margine dello studio ai ricercatori è sembrato evidente tracciare un profondo percorso che, partendo dall’utilizzo di internet e dei social network, conduce alle conseguenze più drammatiche nelle vite di numerosi adolescenti, e non solo.

Scopri le migliori proposte ADSL »

Nel solo 2012 – introduceva la ricerca – in Inghilterra si sono registrati quasi 6 mila casi di suicidi e, tra di essi, una proporzione crescente è sembrata riguardare i giovani tra i 14 e i 18 anni. Partendo dal sospetto che questo incremento potesse essere legato all’uso e all’abuso dei social network, i ricercatori hanno cercato di dimostrare come, in realtà, la facilità di accesso ai social network stia generando una sorta di lenta migrazione dell’importanza delle relazioni sul mondo virtuale.

Voi che ne pensate?

Commenti Facebook: