Internet batte tutti: più tempo sul web che davanti alla tv

Secondo quanto precisa una recentissima stima formulata dalla società di ricerca eMarketer, in media gli adulti maggiorenni trascorreranno più di 5 ore connessi alle piattaforme online, fisse o mobili, contro le 4,31 ore trascorse dinanzi alla televisione.

La ricerca – pur riferita al solo mercato statunitense – conferma pertanto il prolungamento di una tendenza che vede giovani e meno giovani sempre più propensi a trascorrere le proprie giornate sul web, piuttosto che davanti alla tv (la cui fruizione è in calo dalle 4,38 ore giornaliere di un anno fa).

A consentire questo storico sorprasso è stato il contributo delle connessioni mediante dispositivi mobili, in grado di assorbire una quota di 2,21 ore quotidiane di accesso al web, suddivise in maniera pressochè equa tra smartphone e tablet.

Ad ogni modo, aggiunge Cisco, il fatto che i cittadini statunitensi trascorrano meno tempo davanti alla televisione non significa che il loro livello di attenzione per i video si sia ridotto: i filmati online – precisa ancora il leader del networking – saranno infatti il 70 per cento del traffico dati mensile su internet degli utenti consumer, per una punta del 77 per cento prevista per il prossimo 2017. Ed ecco pertanto spiegato il perchè alcuni big come Apple e Intel hanno predisposto progetti congiunti con le principali media company di riferimento.

Confronta le tariffe ADSL

Commenti Facebook: