Instagram: come scaricare tutti i contenuti del proprio account

Il nuovo tool di Instagram permette di effettuare il download di tutti i dati del proprio account e avere una copia “di sicurezza” di tutti i contenuti – foto, video, commenti, like e messaggi – pubblicati sul proprio profilo social.

Il tool per fare il backup del proprio profilo Instagram
Il tool per fare il backup del proprio profilo Instagram

Si chiama Data Download, ed è il nuovo tool messo a disposizione dagli sviluppatori di Instagram per permettere a tutti i suoi utenti di scaricare dal web – tramite, appunto download – tutti i propri dati relativi al profilo social: foto, video, commenti, like e anche messaggi scambiati con altri utenti. Una sorta di back-up da ricevere via mail al proprio indirizzo e che, almeno per adesso, è disponibile per tutti gli utenti sul web, ma non ancora sulle App Mobile.

Ciò significa che per accedere e usufruire del tool, sarà necessario effettuare il log-in a Instagram dal browser web attraverso un sistema desktop, ossia da un computer collegato a una connessione internet, mentre non sarà possibile utilizzare lo strumento direttamente sui client per i sistemi operativi mobile, ossia dallo smartphone con iOS o Android.

Che cosa bisogna fare per scaricare tutti i dati dei contenuti condivisi su Instagram?

La procedura per scaricare tutti i dati dei contenuti condivisi su Instagram dal profilo social e crearsi una sorta di file di back-up è molto semplice.

Per prima cosa, come dicevamo, occorre accedere al proprio account su Instagram da un browser web di un sistema desktop, ossia da un computer e non dall’applicazione che si è scaricata sul proprio dispositivo mobile (smartphone o tablet che sia, che abbia sistema iOS o Android). Questo perché, per ora, il tool è disponibile solo su web e non ancora via App.

Confronta le migliori tariffe Internet Mobile

Una volta inseriti i dai di log-in ed effettuato l’accesso alla propria pagina personale (operazione che sul browser si effettua cliccando sull’omino stilizzato sulla destra della parte alta dell’interfaccia), sarà necessario accedere alle impostazioni cliccando sull’icona dell’ingranaggio (sempre in alto, sulla destra). A questo punto si dovrà selezionare dalla tendina a discesa l’opzione “Privacy e sicurezza” e da qui selezionare la voce (che appare nella tendina a scorrimento) “Download dei dati” e in seguito “Richiedi il download”.

Quanto è veloce la tua ADSL?

A questo punto il sistema richiede un indirizzo email valido che servirà a ricevere la mail con il file zip dei propri dati di profilo. Una volta inserito questo indirizzo email sarà richiesta la conferma del log-in e (dopo aver selezionato il pulsante “Avanti”) l’inserimento della password del proprio Account. Tutti questi passaggi, che possono sembrare ridondanti, servono a garantire di effettuare l’invio dei dati di account in totale sicurezza e quindi evitare spiacevoli furti di dati da parte di terzi.

I contenuti dell’account – quindi, come si diceva all’inizio, foto, video, commenti, like e messaggi relativi al proprio profilo Instagram – saranno inviati da Instagram all’utente per mezzo di un’email che conterrà un link. Cliccando su questo link, l’utente potrà scaricare sotto forma di file zip tutti i suoi dati. Come informa il sito social con un messaggio in fase di conferma, Instagram lavora solo sotto richiesta da parte dell’account e potrebbero essere necessarie fino a 48 ore per raccogliere tutti i dati richiesti e procedere all’invio.

Confronta le migliori tariffe Internet

I dati ricevuti consisteranno nelle foto pubblicate (con una bassa risoluzione di 640×640 per le foto pubblicate fino a metà del 2015, mentre con una risoluzione maggiore di 1080×1080 per le foto pubblicate successivamente al 2015), nei video, oltre a tutti i commenti, i like, fino anche alle ricerche svolte e ai contatti e i messaggi inviati e ricevuti.

Commenti Facebook: