Informazioni online, ecco dove si “legge” di più

Qualche giorno fa abbiamo introdotto una interessante analisi condotta da Swg per conto dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, secondo cui Google era il mezzo di informazione più utilizzato dagli italiani che navigano online.

Una ricerca Swg ci dice dove si informano gli italiani online...
Una ricerca Swg ci dice dove si informano gli italiani online...

Ebbene, l’occasione ci è altresì utile per espandere ulteriormente lo spettro d’analisi, e domandarci quali siano le fonti di informazione più gettonate dai lettori su internet. A risponderci è ancora la Swg, che per conto dell’Agcom ha stilato una classifica degli strumenti di informazione online più fruiti dagli italiani.

Per Swg, oltre un terzo degli italiani che navigano online alla ricerca di informazioni si dirige verso i quotidiani web. Il 36,1% degli italiani consulta quindi i siti web dei singoli quotidiani, con una maggiore polarizzazione su Repubblica e Corriere della Sera (con il 17,3% e il 9,5%).

Confronta le offerte internet»

Alle spalle degli italiani che si informano prevalentemente sui quotidiani su internet c’è un rilevante 21,6% che afferma di informarsi sui motori di ricerca (praticamente, tutti coloro che si informano mediante Google News, per il 21,5%). A seguire, un 9% che fruisce dei servizi delle agenzie di stampa online (il 9%, prevalentemente su Ansa), e l’8,1% che si dirige sui social network (in netta maggioranza, Facebook).

Solamente lo 0,1% dei lettori digitali afferma di informarsi sui blog.

Commenti Facebook: