In Usa è boom di produzione eolica: Texas al primo posto

La produzione di energia eolica negli Stati Uniti ha raggiunto nel 2013 un nuovo record, toccando il 4% della rete elettrica americana per la prima volta, e comprendo il 30% di tutta la generazione elettrica negli ultimi 5 anni. Secondo l’Energy Information Administration (EIA), in Iowa e Sud Dakota l’energia eolica oltrepassa il 25% della produzione energetica totale, e così occupano il quinto posto nella classifica nazionale dei produttori di energia eolica.

energia eolica negli Usa cresce
L'eolico continua a crescere negli Stati Uniti, col Texas al primo posto

La quantità di energia elettrica prodotta a partire dall’eolico negli Stati Uniti, secondo dati EIA, è stata sufficiente per coprire i fabbisogni elettrici di circa 15,5 milioni di abitazioni, ovvero al totale delle famiglie residenti in Arkansas, Colorado, Georgia, Kansas, Nebraska, Nevada e Ohio.

Elizabeth Salerno, Vice Presidente del settore dati e analisi per l’American Wind Energy Association, ha dichiarato che “L’energia eolica continua a farsi strada come importante contributo al mix di potenza degli Stati Uniti”.

L’elettricità generata da fonte eolica – continua Salerno – è più che triplicata dal 2008, non solo grazie alla significativa crescita di nuovi progetti eolici, ma anche grazie all’innovazione tecnologica che ha portato ad avere a disposizione turbine eoliche più produttive” tenendo anche conto che in totale le rinnovabili forniscono circa il 13% dell’elettricità del Paese”.

Lo stato che vanta la più alta capacità eolica è il Texas, con più di 35,9 milioni di MWh, che possono coprire le necessità energetiche di ben 3,3 milioni di famiglie.

Il 2013 è andato alla grande ed anche quest’anno promette bene. In effetti, sin da gennaio gli Stati Uniti hanno in costruzione progetti eolici per ben 12mila MW.

 

Commenti Facebook: