In Italia le bollette della luce tra le più costose d’Europa, come risparmiare?

Nonostante la liberalizzazione del Mercato dell’Energia, in Italia il prezzo dell’energia elettrica è tra i più alti dell’UE. E’ quanto emerge da un recente rapporto della Commissione Europea, che colloca l’Italia al sesto posto tra i paesi con il prezzo dell’elettricità più caro. Passando al Mercato Libero però si può risparmiare un 10% della spesa elettrica.

Offerte Mercato Libero Energia

I prezzi all’ingrosso dell’energia elettrica nel nostro Paese sono ”considerevolmente più alti” rispetto a quelli degli altri paesi Ue, per questo occorre sviluppare di più le reti di interconnessione con i mercati vicini”. Lo afferma la Commissione Europea in un lungo rapporto sul mercato dell’energia, nel quale si parla di una ‘‘concorrenza limitata” anche sul mercato del gas naturale.

Secondo la Commissione, l’Italia è il sesto paese con il prezzo della luce più alto, dietro la Danimarca, la Germania, Cipro, il Belgio e la Svezia.

Nello specifico la media europea è di 17 cent/kWh circa, imposte incluse, mentre in Italia supera i 20 cent/kWh.

Nel settore industriale la situazione si ripete; in Italia si oltrepassano i 22 cent/kWh, mentre la media europea appena raggiunge i 15 cent/kWh.

La luce più economica è quella francese, paese che ha scelto tra l’altro l’energia nucleare, con circa 14 cent/kWh per l’energia residenziale e 10 cent/kWh per l’industria.

Anche la bolletta del gas in Italia è tra le più care, settore questo dove la concorrenza è  ancora limitata e il prezzo all’ingrosso è più alto.

Offerte Mercato Libero Gas

Passando al Mercato Libero si può risparmiare

La liberalizzazione del Mercato dell’Energia in Italia nel 2004 ha portato all’aumento della concorrenza, con una maggior quantità di offerte commerciali e, di conseguenza, una diminuzione dei prezzi per i consumatori finali.

Questo consente alle famiglie di risparmiare sulla bolletta della luce, cambiando operatore e scegliendo la tariffa luce che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Malgrado ciò, sono ancora molti gli italiani che non hanno cambiato compagnia, rimanendo con il servizio a Maggior Tutela, il quale però non è di certo il più conveniente.

I rischi di passare al Mercato Libero però sono pochi e la maggior parte infondati; in più, cambiare operatore può significare un risparmio sulla bolletta luce di 25 euro al mese, ovvero un 10% in meno rispetto la tariffa a Maggior Tutela.

Utilizzando il servizio di confronto gratuito di SosTariffe.it, si può trovare la tariffa più conveniente secondo il profilo e le necessità di ogni famiglia.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Vi menzioniamo alcune tra le migliori tariffe del Mercato Libero che consentono di risparmiare:

E-Light di Enel Energia

Si tratta di una tariffa monorariaprezzo bloccato, ideale per chi utilizza la luce durante la maggior parte della giornata e desidera la tranquillità di un prezzo che non cambierà per 12 mesi.

Con E-Light risparmi circa 61 euro rispetto la tariffa a Maggior Tutela.

Vai a E-Light di Enel

TiVoglioWeb di Sorgenia

Anche questa tariffa è una monoraria a prezzo bloccato durante 12 mesi e, in più, garantisce l’utilizzo di energia verde (proveniente da fonti rinnovabili).

Consente il risparmio di circa 49 euro all’anno.

Vai a TiVoglio Web Monoraria

DSE Amica Web

DSE propone una tariffa che diventa monoraria, bioraria o trioraria a seconda del profilo di consumo di ogni singolo utente. Il prezzo è bloccato per un anno e consente il risparmio di circa 45 euro annui.

Vai a DSE Amica Web

Luce Zero Sorprese Web di Edison

Una tariffa monoraria a prezzo bloccato che consente di scegliere tra 10 stili di consumo; se consumi di più la compagnia ti avvisa e si consumi di meno a fine anno ti rimborsa la differenza.

Questa tariffa è scontata del 10% per i nuovi clienti che aderiscano online, in promozione fino al 22 novembre.

Vai a Luce Zero Sorprese Web

Utilizza il nostro comparatore per vedere tutte le tariffe luce e trovare quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Luce

Commenti Facebook: