In arrivo Mac con schermo touch?

Il mercato tecnologico registra una continua evoluzione e tra i dispositivi in forte crescita troviamo i convertibili 2 in 1 che, superando le limitazioni dei tablet, riescono a sostituire i tradizionali notebook. Persino Apple è interessata a questo mercato. In futuro potrebbe arrivare un Mac con schermo touch?

I prossimi MacBook potrebbero avere schermo touch

Nel tentativo di ripetere i risultati straordinari ottenuti dalla divisione iPhone, negli ultimi mesi, Apple ha presentato il nuovo iPad Pro, un tablet con tastiera dock e sistema operativo iOS che, nelle intenzioni dell’azienda avrebbe dovuto ergersi a leader del mercato dei convertibili. A conti fatti, il nuovo iPad Pro si è rivelato essere soltanto un iPad più grande e, per quanto molto apprezzato dagli utenti, non può essere affiancato a dispositivi come i MacBook Air e Pro.
Confronta le offerte per Internet Mobile

Apple, secondo molti analisti, starebbe valutando la realizzazione di un nuovo portatile della gamma Mac, quindi con sistema operativo OS X, dotato di uno schermo touch. Il device in questione potrebbe caratterizzarsi come un vero e proprio 2 in 1, seguendo la scia dei dispositivi della gamma Surface e dello stesso iPad Pro, con tablet e tastiera dock, oppure caratterizzarsi come un convertibile a 360°. In entrambi i casi, i punti fermi del progetto sarebbero lo schermo touch, che permetterebbe un utilizzo in mobilità molto simile a quanto avviene con iPad, ed il sistema operativo OS X che offre delle potenzialità di produttività nettamente superiori ad iOS.
Scopri le migliori tariffe della Telefonia Mobile

Persino la rivale storica di Apple, Samsung ha avviato un nuova strategia per conquistare il mercato dei convertibili presentando al CES 2016 di Las Vegas il nuovo Samsung Galaxy TabPro S, il primo dispositivo della gamma Galaxy a presentare il sistema operativo Windows 10 di Microsoft che, grazie al successo della gamma Surface ed in particolare del nuovo Surface Pro 4, sta spingendo molte altre aziende ad investire in questo nuovo segmento di mercato che, soprattutto nella fascia alta, terra di conquista di Apple, offre ampi margini di guadagno e, quindi, enormi potenzialità di profitto.

Nei prossimi mesi, Apple presenterà la nuova gamma di dispositivi MacBook che arriveranno sul mercato entro la metà del 2016. Difficilmente già quest’anno vedremo il primo MacBook con schermo touch che potrebbe debuttare nel 2017.

Ti ricordiamo che puoi consultare il comparatore di SosTariffe.it per le offerte telefonia mobile per trovare la migliore tariffa per sfruttare al massimo il tuo smartphone.

Commenti Facebook: