Importante crescita dei mutui nel terzo trimestre 2014

Secondo i dati diffusi nell’ultimo Bollettino Statistico della Banca d’Italia, le erogazioni di mutui a favore delle famiglie italiane nel trimestre luglio-agosto-settembre hanno registrato un aumento del 15,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Erogazione di mutui aumentata del 15,7% nel terzo semestre 2014
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Se il nostro Paese e le famiglie italiane non sorridono per i dati sulla caduta dei prezzi, sul crollo dei consumi e sull’aumento della disoccupazione, possono almeno consolarsi con l’andamento del mercato dei mutui, che riparte e continua ad ottenere conferme più che positive.
Quello attuale si dimostra essere un periodo particolarmente proficuo per accendere nuovi mutui o per ottenere una surroga passando ad un mutuo a condizioni migliori.
Confronta i migliori prestiti online

Nel terzo semestre 2014 i finanziamenti a favore delle famiglie italiane per l’acquisto di un’abitazione hanno raggiunto quota 5.746,2 milioni di euro, ben 780 milioni di euro in più rispetto a quanto totalizzato nello stesso periodo del 2013. In percentuale l’aumento è stato del 15,7%.
Sono questi i dati contenuti nel quarto Bollettino Statistico pubblicato dalla Banca d’Italia questo mese.

Un’analisi specifica realizzata dall’Ufficio Studi del Gruppo di vendite immobiliari Tecnocasa, attingendo ai propri dati, ha portato ad affermare, con riferimento all’importo medio dei mutuiche il ticket medio nazionale non ha subito sostanziali variazioni rispetto al terzo semestre 2013, attestandosi a circa 110.300 euro.

Il valore maggiore è stato riscontrato nella macroarea nord-orientale, con circa 113.700 euro, mentre fanno da fanalino di coda le Isole, con 97.900 euro di ticket medio.

Commenti Facebook: