Iliad risolve i problemi IP: ora sono italiani

Sembra essere stato risolto il bug che assegnava IP francesi agli utenti mobile di Iliad, impedendo l’accesso a diversi servizi geolocalizzati, come lo streaming della Rai o il catalogo italiano di Netflix: come assicurato qualche giorno fa dall’operatore, i tecnici al lavoro per trovare una soluzione al problema stanno facendo i modi che gli utenti si attestino su IP italiani.

Risolte le difficoltà per i servizi geolocalizzati della maggior parte dei clienti

La questione degli IP francesi

Come aveva promesso qualche giorno fa, Iliad, l’ultima arrivata nel campo della telefonia mobile in Italia, ha risolto un bug che stava creando non pochi problemi agli utenti relativamente ai servizi geolocalizzati: gli IP assegnati ai dispositivi risultavano infatti francesi, rendendo impossibile accedere ad alcuni siti, come ad esempio lo streaming della Rai su RaiPlay o la visualizzazione del catalogo italiano di Netflix.

I primi giorni dal lancio sono sempre un po’ complicati: il colosso francese, che ha proposto per il suo primo milione di clienti un’offerta a 5,99 euro al mese con minuti e SMS illimitati più 30 GB di collegamento Internet, ha dovuto risolvere anche alcune situazioni difficili relativamente a un prefisso che il sistema TIM assegnava erroneamente al Portogallo, con conseguenti addebiti ingiustificati, e ai ritardi nella spedizione della SIM. Ora, però, tutto sembra essersi normalizzato.
Scopri l’offerta Iliad

Come controllare il proprio IP

In particolare il problema degli IP francesi era uno dei più spiacevoli perché gran parte dei servizi online oggi non può fare a meno della geolocalizzazione del cliente, stabilendo se un utente possa o meno accedere a un determinato sito oppure offrendo un’esperienza d’uso diversa a seconda della provenienza. Gran parte degli utenti negli ultimi due giorni ha però dichiarato di aver superato il problema.

Ma come fare per rendersi conto se il proprio IP Iliad è corretto? Il modo più semplice è visitare uno dei siti che offrono questo servizio, come whatsmyip.com, e vedere se la connessione viene segnalata come proveniente dall’Italia (ovviamente non dovete essere collegati alla rete Wi-Fi di casa). Nel caso risultasse ancora un IP francese, riavviate.

Commenti Facebook: