Il premio CSR 2013 va a GDF SUEZ Energia Italia

GDF SUEZ Energie Italia è stata premiata per la propria azione globale nel settore della Corporate Social Responsibility (CSR) con il Premio CSR 2013, ricevuto nell’ambito dell’undicesima edizione della Cena di Gala della CFCII (Chambre française de commerce et d’Industrie en Italie).

Corporate-Social-Responsibility
Il premio è stato consegnato da Genséric Cantournet, coordinatore del Laboratorio CSR

Il riconoscimento testimonia l’impegno del colosso francese nella responsabilità sociale d’impresa, da una parte con le molte iniziative benefiche («Adotta una scuola», per la ripresa in Emilia Romagna nelle zone colpite dal sisma, o il sostegno alla Fondazione FAI con la tutela di zone come l’abbazia di San Fruttuoso di Camogli) e dall’altra con progetti come il WAME per la sensibilizzazione sul tema dell’accesso universale all’energia moderna.

Da ricordare anche l’impegno per l’ottenimento della certificazione SA 8000, lo standard internazionale che certifica aspetti della gestione aziendale relativi alla responsabilità sociale d’impresa come il rispetto dei diritti umani, il rispetto dei diritti dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori, le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro.

Scopri CasaPiùVerde Web

«La CFCII e il Laboratorio CSR franco-italiano conferiscono il Premio CSR 2013 a GDF SUEZ Energie Italia per l’impegno profuso nelle numerose attività in materia di responsabilità d’impresa e per l’attenzione ai temi sociali e di sviluppo sostenibile, verso i quali ha dimostrato un approccio concreto e innovativo»: queste le parole con cui il  coordinatore del Laboratorio CSR, Genséric Cantournet, ha consegnato il premio a GDF SUEZ Energie.

Commenti Facebook: