Il Mobile Ticketing arriva anche in Veneto

Anche la regione Veneto si apre al mobile ticketing, grazie ad un importante accordo e alla collaborazione tra i principali operatori telefonici mobili (Telecom Italia, Vodafone Italia, Wind e 4 Italia) e le società di trasporto pubblico locale.

Il servizio è disponibile per tutti i clienti TIM, Vodafone, Wind e 3
Sarà possibile acquistare il biglietto dei bus attraverso il credito del telefonino

Grazie alla partnership, infatti, si potranno acquistare i biglietti dei mezzi pubblici tramite credito telefonico o conto telefonico (nel caso di abbonamento), come già avviene con successo a Firenze. I primi centri su cui è possibile usufruire del servizio sono Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto, Montebelluna e Asolo, ma verrà progressivamente esteso in altre città.

Per poter acquistare il biglietto è molto semplice: prima di salire sull’autobus si dovrà inviare un sms con il testo MOM al numero gratuito 4850208. Il biglietto in formato elettronico si riceverà via sms immediatamente e sarà valido per 75 minuti dalla richiesta per tutte le linee urbane di Mobilità di Marca nei centri sopraccitati. Il biglietto ha un costo di 1,30 euro, a cui bisognerà aggiungere quello degli sms (ovviamente in base al proprio piano tariffario).

Come possiamo leggere sul comunicato stampa, “con il Mobile Ticketing non solo si semplifica l’acquisto, ma si risolve anche il problema della reperibilità dei biglietti, in qualsiasi luogo e momento, estendendo di fatto la rete di vendita a tutti i possessori di un telefono cellulare. Questo servizio rende più semplice la vita dei viaggiatori, in particolare in orari serali, notturni o nei giorni festivi, risolvendo il problema della reperibilità. Il Mobile ticketing si è dimostrato un servizio di utilità molto apprezzato dai cittadini: sono 200.000 i clienti che hanno già utilizzato il servizio e oltre due milioni i biglietti venduti dal lancio”.

Commenti Facebook: