Il futuro delle bollette luce: fino al 46% in più

Le spese legate all’utilizzo di energia elettrica in casa sono in costante aumento per gli utenti italiani. A dicembre, infatti, è stato annunciato dall’Autorità per l’energia, l’incremento più elevato degli ultimi cinque anni. Il risultato di questa continua crescita della spesa energetica sarà rappresentato da un aumento che potrà arrivare anche al 46% dei costi dell’elettricità in futuro. Ecco tutti i dettagli. 

Continuano ad aumentare le bollette dell'energia per le famiglie italiane

Lo scorso dicembre, l’Autorità per l’Energia ha annunciato un incremento del 5.3% dei costi di fornitura di energia elettrica e del 5% dei costi di fornitura del gas naturale. Secondo l’Unione Nazionale Consumatori, con questi nuovi incrementi le famiglie italiane andranno a pagare circa 79 Euro in più all’anno, a parità di consumi energetici. Si tratta di un incremento consistente che va a pesare, non poco, sui bilanci familiari degli italiani.

Tale incremento viene giustificato dall’Autorità con vari fattori (aumento del prezzo all’ingrosso del gas, spese legate all’ammodernamento della rete, scarsa produzione di energia idroelettrica legata all’estate molto calda, dispersione nelle reti al Sud Italia). C’è da sottolineare, in ogni caso, che per quanto riguarda l’energia elettrica, nel corso degli ultimi anni l’incremento è stato notevole. 
Confronta le migliori tariffe per l’energia elettrica a casa

Nel 2012, infatti, la spesa di una famiglia tipo era di 467 Euro all’anno per l’energia elettrica e di 1,209 Euro all’anno per il gas naturale. Nel 2018, invece, la stessa famiglia tipo spende 535 Euro all’anno di energia elettrica e 1.044 Euro all’anno di gas naturale. Calcolatrice alla mano, se i costi per il gas naturale diminuiscono di 165 Euro su base annua, la spesa per l’elettricità ha registrato un incremento di 68 Euro. 

Come sottolineato dall’analisi di Dataroom di Milena Gabanelli e Andrea Marinelli, a pesare sui recenti incrementi delle bollette energetiche è un decreto del Ministero dello Sviluppo Economico approvato sul finire dello scorso mese di dicembre. Tale decreto, infatti, garantisce un importante sconto alle imprese ad alto consumo energetico che vedono ridursi, complessivamente, le loro bollette di 1.7 miliardi di Euro. 

Questo sconto viene compensato dall’incremento degli “oneri di sistema” per i clienti più piccoli come le famiglie italiane. L’aumento del +5.3% dell’elettricità annunciato con l’arrivo del 2018 comprende un +1.9% legato alla crescita degli oneri di sistema.

Ulteriori aumenti con le nuove tariffe progressive

Nel corso del prossimo mese di gennaio 2019, inoltre, entreranno in vigore nuove tariffe progressive che andranno a penalizzare gli utenti che consumano poco. Per le famiglie italiane, che chiaramente hanno consumi decisamente inferiori rispetto alle grandi aziende, la crescita della bolletta potrà arrivare sino al 46%.

In sostanza, gli sconti applicati ai grandi consumatori di energia del Paese saranno riversati, quasi integralmente, sulle famiglie italiane. Come sottolinea l’Autorità nella delibera 867/2017/R/EEL del 14 dicembre “L’attuazione del terzo step della riforma tariffaria per i clienti domestici del settore energetico comporterà inevitabili aumenti di spesa annua per larghe fasce della popolazione”.

I costi delle bollette energetiche italiane sono tra i più alti in Europa. Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio UE per la povertà energetica (aggiornati al 2015), l’Italia è al terzo posto per costo dell’energia elettrica e per costo del gas naturale. Si tratta di un triste primato. Il nostro Paese è, infatti, l’unico ad occupare uno dei tre gradini del podio sia per quanto riguarda il gas che per quanto riguarda l’elettricità.

Bollette energetiche: come risparmiare

Per contrastare gli aumenti delle bollette, l’unica strada da seguire è scegliere la tariffa più conveniente, in relazione alle proprie esigenze, attualmente disponibile sul mercato. Il consiglio è di consultare il comparatore di SosTariffe.it per energia elettrica e gas naturale per attivare le tariffe che vi garantiranno un maggior risparmio al fine di combattere gli aumenti.

Commenti Facebook: