Il cliente in Banca dell’era moderna è online

L’indagine di Abi e Gfk rivela che il cliente in Banca dell’era moderna è online, interessato ai nuovi canali di acquisto e comunicazione, agli investimenti e alla diversificazione dei conti. Il 31% dei clienti delle banche smart ha 8 prodotti diversi nel proprio portafoglio (un conto corrente, un conto deposito, carte etc etc…) ed è sempre alla ricerca dell’istituto più conveniente. Ecco tutti i vantaggi dell’era digitale.

Si moltiplicano gli investimenti e i clienti delle banche smart

Perché il cliente in Banca dell’era moderna è online? Semplice: confronta i prodotti finanziari (in pochi secondi) sceglie i più convenienti e li acquista in un click. Cambiare conto corrente, aprire un conto deposito o avere carte di credito è molto più facile e soprattutto costa meno. Anche fare investimenti è vantaggioso perché i guadagni sono sempre a portata di mano grazie alle APP mobile.
Trova carta di credito
Chi teme l’era digitale non ne conosce i vantaggi e il livello di protezione garantito oggi delle banche smart. Di seguito qualche delucidazione.

Banche smart: protezione e convenienza

Qual è la differenza fra istituti di credito tradizionali e banche online? I consumatori sono molto interessati alla questione sicurezza. Ebbene, il livello di protezione è lo stesso. Con l’introduzione del BAIL-IN (il prelievo forzoso sui conti) sono stati fissati limiti a garanzia dei clienti: tanto i conti correnti quanto i conti depositi non possono essere colpiti al crack bancario fino all’importo di 100mila Euro e, nei casi di default, sono protetti dal Fondo di Garanzia. Questo è il motivo per cui molte persone si rivolgono alle banche online diversificando il portafoglio, acquistando diversi prodotti finanziari presso istituti differenti.
il cliente in Banca dell'era moderna è online
La ragione principale per cui il cliente in Banca dell’era moderna è online però è il risparmio. Gli istituti web sono più concorrenziali ed è facile trovare soluzioni a zero spese di apertura, gestione e chiusura. In più le banche smart accorciano i tempi di sottoscrizione e comunicazione. Anche la gestione dei conti è più snella e veloce: chi vuole aprire un conto, cambiare banca o buttarsi sugli investimenti può farlo in un click sfruttando il comparatore di SosTariffe.it.

Scelto il prodotto la gestione del denaro avviene in modalità protetta grazie ai protocolli di sicurezza e alle password monouso e in tutta autonomia (per chi vuole sfruttare il mondo mobile può scaricare le APP degli istituti).
Trova conto corrente online

Il cliente in Banca dell’era moderna è online: i dati di Abi e Gfk

L’immagine odierna del cliente bancario è cambiata. Sempre più spesso i consumatori si rivolgono alle banche smart perché apprezzano la multicanalità, la dinamicità e l’evoluzione. Nel corso del convegno “Dimensione Cliente”, i dati presentati da Abi e Gfk hanno dimostrato che il 31% dei sottoscrittori diversifica le proprie scelte e risulta titolare di diversi prodotti finanziari. Il 45% ad esempio ha un prestito in corso mentre una buona metà si dedica agli investimenti. Il ruolo più importante è svolto dai nuovi canali di comunicazione, specie dai social network: l’87% dei clienti è iscritto almeno ad 1 social e lo utilizza per contattare e chiedere assistenza all’istituto di fiducia.

Solo per quanto riguarda le scelte finanziarie più complesse i consumatori sono restii ad abbandonare la filiale e preferiscono fare la fila allo sportello. Come si è espressa l’Abi, l’era digitale delle banche smart porta con sé nuovi modelli di interazione e nuovi servizi ai clienti; in sostanza il cliente in Banca dell’era moderna è online perché vuole prodotti personalizzati, costumer care disponibili 24 ore 24 e interazione a velocità di connessione.
Conti deposito zero spese online

Commenti Facebook: