Il 22% di Mediaset va a Telefonica: in attesa l’accordo definitivo

Il 22% di Dts, la controllante della principale pay tv spagnola, di Mediaset andrebbe a Telefonica. Una percentuale che permetterebbe a Telefonica di acquisire il controllo totale. Mediaset España, proprietaria del 22% in gioco, afferma, però, che manca l’accordo definitivo per la cessione.

L'accordo farebbe incassare utile liquidità al Biscione

La riunione del Cda di Mediaset España, la società che detiene il 22% di Dts, ha prodotto un comunicato che afferma che “al momento non esiste un accordo completo e definitivo” per la cessione della controllante di Canal+ a Telefonica.

Telefonica ha investito molto nella banda larga e ha grande bisogno di contenuti e lo stesso Pier Silvio Berlusconi ha detto alcuni giorni fa che con il gruppo iberico punta a trovare “un accordo strategico“.

Telefonica avrebbe alzato la sua offerta oltre i 355 milioni originari, mentre le ultime ore prima dell’ufficialità dell’accordo servono soprattutto a stendere i contratti di fornitura dei contenuti di Mediaset a Dts. Il Biscione respira grazie alla liquidità che trarrebbe dalla vendita e di fatto rafforza la sua collaborazione con Telefonica, e si avvicina alla possibilità, stando alle ipotesi di fonti finanziarie, dell’ingresso in Mediaset Premium della stessa Telefonica.

Vai alle offerte Mediaset Premium

 

Commenti Facebook: