Ikea Italia: nel 2013 consumo energia -6% e 95% proviene da rinnovabili

Il colosso svedese Ikea punta sempre di più al risparmio energetico e l’uso dell’energia rinnovabile. Solo in Italia, nel 2013 ha ridotto i consumi energetici del 6% nei propri punti vendita, il cui ha prodotto una diminuzione delle emissioni di CO2 pari al 9,5%. Su 21 negozi nel nostro territorio, ben 18 sono dotati di pannelli fotovoltaici. Complessivamente in tutta Italia, il 95% dell’energia consumata da Ikea proviene da fonti rinnovabili.

energia rinnovabile, Ikea taglia i consumi elettrici grazie al fotovoltaico
Ikea continua a investire sulle rinnovabili e taglia i consumi energetici in Italia

Secondo i dati pubblicati nell’ultimo “Report sostenibilità 2013” di Ikea, il 95% dell’energia elettrica consumata dai propri negozi in Italia è prodotta da fonti rinnovabili. Così l’ha affermato Stefano Brown, responsabile del settore ambiente del colosso svedese, precisando che su 21 punti vendita presenti nel nostro Paese, 18 sono dotati di pannelli fotovoltaici, incluso l’ultimo inaugurato a Pisa qualche giorno fa.

D’altronde, l’anno scorso Ikea Italia ha riusato, riciclato o recuperato energeticamente il 93% dei rifiuti dei negozi, il cui si traduce in una riduzione dei costi di gestione pari al 70% negli ultimi 3 anni.

Per quanto riguarda il comparto alimentare, di seguito al ritrovamento di carne equina nelle famose polpette Ikea, i controlli sono stati intensamente migliorati, sottolineando che il totale dei prodotti italiani consumati nei punti vendita ha oltrepassato le 6 tonnellate, di cui il 23% sono stati alimenti biologici.

Se anche voi siete interessati alle energie rinnovabili, vi ricordiamo che sul mercato libero dell’energia esiste una categoria di offerte verde della luce, ovvero normali tariffe luce che però forniscono energia prodotta esclusivamente da fonti pulite.

Per aderire a queste offerte energia verde, non sono necessari investimenti né modifiche agli impianti o contatori. In più, il passaggio al mercato libero è sempre gratuito, e la continuità del servizio è garantita dall’Autorità per l’energia.

Ai fini di identificare l’offerta energia verde che meglio si adatta alle vostre esigenze, rimandiamo al nostro comparatore di tariffe gratuito ed indipendente.

Vai alle offerte energia verde

Commenti Facebook: