IHS iSupply: Samsung è primo produttore di cellulari e smartphone del 2012

I dati diffusi dalla società di analisi IHS iSupply nei giorni scorsi e relativi ai produttori mondiali di telefonia mobili non sorprende più di tanto, visto l’andamento del mercato in questo 2012: come molte altre aziende di ricerca avevano già confermato, infatti, Nokia perde il primo posto nella classifica delle case produttrici a livello globale e scivola in seconda posizione, con il 24% della quota di mercato.

Confronta tariffe con Samsung incluso

Al primo posto c’è, ovviamente, Samsung, con il 29% della quota e un incremento di 5 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Apple ottiene la medaglia di bronzo mentre ZTE e LG si trovano rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Il primato di Samsung si ripete anche per quanto riguarda il mercato smartphone: nella top five dei cellulari avanzati Nokia è solo in terza posizione, a pari merito con HTC e RIM, detenendo il 5% della quota di mercato. Distanziati, invece, il colosso sud coreano ed Apple: Samsung, infatti, spicca al primo posto con il 28%, seguita dalla casa di Cupertino con il 20%.

Insomma, il dominio assoluto di Nokia sul mercato della telefonia mobile è terminato quest’anno, con il boom di Android e il potenziamento di Samsung anche nel settore dei telefoni di fascia più economica. Vedremo se nel 2013 cambierà qualcosa: l’arrivo di BlackBerry 10 e l’interesse maggiore verso Windows Phone 8, infatti, potrebbe riservare qualche sorpresa interessante nei prossimi mesi.

Commenti Facebook: