IDC: secondo trimestre dominato ancora da Android ma Windows Phone registra la maggior crescita

Sono molto interessanti i dati che ci giungono dalla IDC (l’International Data Corporation) e relativi al mercato smartphone nel secondo trimestre 2013. Il settore segna un’ulteriore crescita rispetto ai primi tre mesi dell’anno, con un +9% e poco meno di 236 milioni di smartphone distribuiti. Cifre vertiginose che confermano ancora una volta un trend in positivo per i cellulari avanzati, a discapito dei telefonini “standard”, surclassati da terminali dalle innumerevoli funzionalità.

Scopri tariffe con smartphone incluso

Come prevedibile, è Android a dominare tutto e tutti: la quota di mercato arriva al 79,3%, +10% rispetto allo stesso periodo del 2013. Ottima anche la crescita anno su anno, al 73,5%. Crescita rallentata, invece, per Apple e la sua piattaforma iOS (20%). La quota di mercato del sistema operativo di Cupertino cala al 13,2%, perdendo quasi il 3,5% rispetto allo scorso anno. Pesano senza dubbio le voci su un possibile iPhone 5S e sull’arrivo di un iPhone più economico (il 5C) che dovrebbero rinnovare ancora la gamma smartphone della Mela morsicata entro l’autunno.

Ma l’incremento più importante registrata nel terzo trimestre è quella di Windows Phone: la piattaforma mobile di casa Microsoft sale al 3,7%, distanziandosi da una BlackBerry in caduta libera (quota del 2,9% e perdita anno su anno di poco meno del 12%) e una crescita anno su anno del 77,6%. Un risultato molto importante, ottenuto grazie soprattutto a Nokia, che detiene oltre l’80% dei dispositivi Windows Phone commercializzati nel trimestre preso in esame. Un’ulteriore conferma dell’ottimo lavoro che il colosso nord europeo sta svolgendo nel rinnovamento della gamma Lumia, particolarmente apprezzata nelle sue ultime releases basate su piattaforma Windows Phone 8.

Scopri offerte con Nokia incluso

Commenti Facebook: