IBL Banca: 103 milioni di raccolta netta a gennaio 2014

A gennaio 2014 IBL Banca ha verificato un aumento della raccolta diretta di clientela pari a 103 milioni. La Banca ha superato così un miliardo di euro di raccolta diretta, con un trend di crescita che continua dopo quello verificato nel 2013, con un volumi di raccolta di +40% rispetto al 2012. Più della metà dei clienti ha scelto ContoSuIBL per investire i propri risparmi.

IBL Banca: 103 milioni di raccolta netta a gennaio 2014

IBL Banca ha annunciato una raccolta da clientela netta pari a 103 milioni a gennaio 2014, confermando ancora il trend di crescita che la Banca viene verificando sin dall’anno scorso.

I punti forti della strategia di IBL Banca nel settore dell’investimento e il risparmio sono fondamentalmente la trasparenza del prodotto, la convenienza delle condizioni, la consulenza diretta nelle filiali.

La raccolta da clientela si riferisce fondamentalmente al prodotto ContoSuIBL, il conto deposito libero lanciato dalla Banca nel 2009 e che successivamente ha introdotto anche la formula con vincolo, oggi disponibile da 3 a 24 mesi. In effetti, più della metà dei clienti della banca hanno scelto il ContoSuIBL in versione vincolata.

Il conto deposito ContoSuIBL è a zero spese e anche l‘imposta di bollo, pari al 2 per mille a partire dal 2014, è a carico di IBL Banca.

Siamo molto soddisfatti della risposta da parte della clientela – ha dichiarato Mario Giordano, amministratore delegato dell’istituto – che ha premiato la nostra scelta di aver puntato su un prodotto in grado di garantire rendimenti interessanti, anche rispetto ad altre forme di investimento, sicurezza e semplicità nella gestione. Nonostante il periodo ancora segnato da volatilità dei tassi di mercato, intravediamo margini di ulteriore crescita per IBL Banca e intendiamo rafforzare l’offerta di servizi e prodotti per i nostri correntisti”.

Scopri ContoSuIBL »

Commenti Facebook: