I piani di Enel per la smart home

Smart home, ossia case intelligenti. Questo il futuro delle nostre abitazioni, un futuro che in molti casi è già presente, coi piccoli e grandi progressi della domotica che si fanno strada in casa quasi senza che ce ne accorgiamo. Insieme all’Internet delle cose, ai wearable e a tutta la tecnologia che ci permette di controllare a distanza il nostro quotidiano, anche il panorama abitativo cambia sempre di più.

Smart-home
Con il progetto Energy@home Enel studia un'infrastruttura di comunicazione che sviluppa servizi a valore aggiunto

In un workshop promosso dal Politecnico di Milano, intitolato “Smart Home: innovazione di prodotto e servizio per il consumatore”, è intervenuta anche Enel, che anche con Enel Energia da tempo si dedica a soluzioni intelligenti ed efficienti per la casa.

Come riporta Sergio Brambilla, ingegnere dell’unità tecnologia di rete di Enel Distribuzione e segretario dell’associazione Energy@home, nell’incontro «si è discusso in generale dello sviluppo della Smart Home, ovvero della casa che sempre di più si riempie di dispositivi in grado di dialogare tra di loro e con il padrone di casa anche da remoto. Un sistema che permetterà a ogni device di interagire e intervenire, attivando servizi che vanno dalla sicurezza alla gestione degli elettrodomestici, fino all’efficienza energetica».
Scopri E-light
Energy@Home è il progetto lanciato da Enel insieme a Telecom Italia, Elettrolux e Indesit nel 2009, con l’obiettivo di studiare un sistema interoperabile di dispositivi basato su un’infrastruttura di comunicazione che sviluppa servizi a valore aggiunto dedicati alle abitazioni.

Commenti Facebook: