I migliori conti zero spese di Maggio 2022

Conto zero spese: ecco le tre offerte di Maggio 2022 più vantaggiose. Per i risparmiatori il podio delle soluzioni più convenienti messe a confronto dal comparatore di SOStariffe.it: un servizio gratuito per orientarsi nel mercato bancario.

I migliori conti zero spese di Maggio 2022

Un conto zero spese è un normale conto corrente. Ma fa risparmiare. Perché permette un taglio di costi fissi e commissioni. E non prevede spese né per l’apertura né per la chiusura. Consente però al correntista di svolgere tutte le operazioni di cui ha bisogno: accredito di stipendio o pensione, domiciliazione del pagamento delle bollette, prelievo di contanti. Così come di ricevere e inviare bonifici, effettuare versamenti, inviare denaro alle carte ricaricabili, controllare il saldo e l’elenco delle ultime operazioni in qualsiasi momento della giornata. Quella che segue è una dettagliata fotografia scattata da SOStariffe.it che, grazie al suo comparatore di conti a zero spese consente di individuare facilmente le migliori opzioni sul mercato.

Mappa dei benefici di un conto zero spese

I VANTAGGI DEI CONTI A ZERO SPESE LE PRINCIPALI OPERAZIONI A DISPOSIZIONE DEI CORRENTISTI
  • No costi fissi di gestione
  • accredito stipendio o pensione
  • No commissioni sulle principali operazioni bancarie
  • domiciliazione bollette
  • No spese di apertura
  • versamenti, bonifici e prelievi
  • No spese di chiusura
  • ricarica carte ed estratto conto

Un conto zero spese è la scelta giusta per abbattere completamente i costi per la gestione dei servizi bancari, senza rinunciare però alle operazioni di un conto corrente tradizionale.

Se per il risparmiatore l’obiettivo principale è quello di abbattere le spese bancarie, la soluzione migliore è un conto zero spese online. E sebbene apertura e futura gestione avvengano tramite Internet e non si abbia il tradizionale rapporto diretto con la filiale, i conti online garantiscono tanto la massima sicurezza nelle transazioni quanto un servizio clienti sempre pronto a fornire supporto a distanza e a risolvere i principali problemi. 

Inoltre, con un conto zero spese online non ci guadagnano solo i portafogli dei risparmiatori, dato che permette anche di guadagnare tempo prezioso durante la giornata: 

  • niente più code in banca; 
  • nessun tempo perso per andare e tornare dalla filiale;  
  • basta corse con gli occhi puntati sull’orologio per arrivare allo sportello prima dell’orario di chiusura.

Ma perché è vantaggioso? Perché con il continuo calo dei tassi di interesse, il conto zero spese è diventato ormai il modello più comune di conto corrente, considerato che è in grado di offrire vantaggi ai risparmiatori anche se la remunerazione del loro denaro è ridotta. 

Caratteristiche di un conto a zero spese

Quando un conto a zero spese può essere definito tale? Quando:

  • il canone mensile per il mantenimento del conto è azzerato a tempo indeterminato. È vero che numerosi conti permettono la possibilità di azzerare il canone rispettando alcune condizioni: per esempio, attivando l’accredito dello stipendio;
  • non ci sono commissioni per le principali operazioni bancarie. Per esempio: sono gratuiti i bonifici SEPA. E In alcuni conti a zero spese i bonifici istantanei sono gratis;
  • il prelievo Bancomat all’ATM in Italia o in area Euro è senza commissioni. Anche se alcuni conti possono presentare un prelievo gratuito solo per importi superiori a una soglia minima (di solito 100 euro).

Conto zero spese: le migliori 3 offerte di Maggio 2022

Qui di seguito analizziamo quali sono le 3 migliori offerte attualmente sul mercato.

I MIGLIORI CONTI A ZERO SPESE
DI MAGGIO 2022
DETTAGLI DEL CONTO
Conto BBVA
  • canone zero a tempo indeterminato
  • carta di debito inclusa con prelievi gratis in area euro per importo pari o superiore a 100 euro
  • bonifici e bonifici istantanei senza commissioni
Conto MyGenius di UniCredit
  • canone zero a tempo indeterminato
  • carta di debito inclusa con prelievo senza commissioni agli ATM UniCredit
  • bonifici online senza commissioni
  • moduli aggiuntivi per personalizzare il conto con servizi extra
Conto Widiba
  • canone gratuito per il primo anno e azzerabile successivamente
  • carta di debito inclusa con prelievo senza commissioni in area euro per importo superiore
    a 100 euro
  • bonifici online senza commissioni
  • PEC e Firma Digitale gratis

Vediamo i dettagli dei conti selezionati:

Conto BBVA

Al primo posto per Maggio 2022 c’è il conto corrente online di BBVA. La banca multinazionale spagnola propone canone annuo e imposta di bolla gratuiti, un IBAN italiano, che si apre con un selfie in poco più di 5 minuti. Offre anche i seguenti vantaggi:

  • tutti i principali servizi bancari disponibili senza commissioni
  • Gran Cashback 10% BBVA, fino a 50 euro su tutti gli acquisti, pagamento degli acquisti rateizzato e anticipo dello stipendio, carta di debito BBVA fisica o digitale a zero spese e senza costi di spedizione;
  • bonifico istantaneo e prelievo bancomat a partire da 100 euro anche da altra banca in Italia e in tutti i paesi di zona Euro gratuiti. Ma non è consentito il trading online.

Scopri il conto BBVA »

Conto My Genius UniCredit

Al secondo posto si piazza il conto My Genius di UniCredit. È un conto a canone azzerato, che permette bonifici SEPA e giroconti online gratis se lo si apre online entro il 31 Maggio 2022. Inoltre, si riceverà la carta di debito internazionale MyOne, la quale appartiene al circuito VISA e per la quale è di solito richiesto un costo di emissione di 3,50 euro. 

Il conto corrente potrà essere gestito con il servizio di Banca Multicanale, cioè:

  • via Internet;
  • via telefono;
  • via app, tramite mobile banking.

Per questo conto si pagano invece il prelievo bancomat da altra banca (2 euro), il bonifico allo sportello (7.25 euro) e il prelievo allo sportello (3.50 euro), mentre non è permesso il trading online.

Per l’apertura online è facile: serve tenere a portata di mano la carta d’identità (o passaporto, o patente), mentre come requisito tecnico è richiesta una webcam o una fotocamera. Infine, sono necessari un cellulare con numero italiano e un indirizzo e-mail.

Scopri il conto MyGenius di UniCredit »

Conto Widiba

Come miglior terza soluzione c’è quella offerta da Banca Widiba con il conto Widiba Start a zero canone per i primi 12 mesi per i nuovi clienti e carta di debito inclusa, oltre che bonifici online e prelievi Bancomat oltre i 100 euro gratuiti.

La proposta garantisce:

  • un conto 100% paperless;
  • apertura in 5 minuti con riconoscimento via SPID o webcam;
  • una PEC e la firma digitale;
  • pagamenti con Google Pay, trading online.

Prevede invece il pagamento per il bonifico allo sportello (3 euro), il prelievo allo sportello (3 euro), un canone per la carta prepagata (10 euro) e una carta di credito facoltativa (20 euro).

Ma il conto Widiba Start, che si caratterizza per essere facile e intuitivo da usare, include anche il servizio di portabilità WidiExpress con cui trasferisci il tuo vecchio conto e tutte le operazioni collegate (stipendio, utenze, bonifici e molto altro) solo compilando un modulo online.

Dopo 12 mesi, è possibile personalizzare il proprio conto con prodotti e servizi per ridurre i costi del canone, fino ad azzerarlo. Ecco come:

  • 3 euro in meno se non hai ancora 30 anni;
  • 1 euro in meno con l’accredito dello stipendio (o pensione);
  • 1 euro in meno se il tuo patrimonio complessivo è di almeno 25.000 euro;
  • 2 euro in meno se hai 10.000 euro investiti in risparmio gestito (Per esempio: fondi, sicav, polizze)
  • 1 euro in meno se hai 20.000 euro investiti in risparmio amministrato (Per esempio: obbligazioni, azioni, ETF, ETC)

Le riduzioni saranno calcolate e riconosciute l’ultimo giorno del trimestre.

Scopri il conto Widiba »