I migliori conti zero spese a Novembre 2020

Per poter risparmiare sulle spese di gestione dei conti correnti gli utenti possono aprire i migliori prodotti a canone zero. Queste soluzioni vengono offerte per lo più a chi sottoscrive i conti correnti online proposti dagli istituti di credito. Rispetto ai conti con spese di gestione superiori, questi prodotti permettono operazioni online gratuite ma limitate e applicano commissioni più costose agli sportelli fisici

I migliori conti zero spese a Novembre 2020

I conti correnti a zero spese sono, in genere, quelli online, queste soluzioni sono più flessibili dei conti tradizionali e grazie alle applicazioni di gestione permettono ai clienti una piena autonomia operativa. Se per un conto tradizionale i costi annuali superano anche un 130 di euro, con questi prodotti le spese per prelievi e altre operazioni si aggirano intorno ai 53 euro in 12 mesi.

Scegliendo questi prodotti leggeri e flessibili è possibile mantenere il conto annuale del conto personale molto contenuto seguendo alcuni accorgimenti:

  • effettuare pochi prelievi
  • fare bonifici e altri pagamenti tramite i canali digitali
  • pagare F24, MAV e RAV con le app o i dispositivi telematici

I migliori conti a zero spese di Novembre

Per aprire un conto corrente online gli utenti hanno bisogno di una webcam e di una connessione efficiente. La procedura di attivazione dei prodotti prevede che i clienti forniscano alla banca i propri dati personali, fotografie della carta di identità (o del passaporto), il codice fiscale e un certificato di residenza.

Il documento che riassume tutte le condizioni di apertura del conto corrente è il Foglio informativo. Qui il cliente può trovare tutte le informazioni su canone e servizi offerti, sulle commissioni applicate alle diverse operazioni. I prodotti online differenziano i costi di prelievi e bonifici fatti tramite i mezzi digitali o attraverso i canali tradizionali.

I conti online a canone zero possono essere aperti a patto che l’utente si attenga alle procedure di identificazione previste dalle normative antiriciclaggio. Per poter identificare i clienti e rispettare la legge è necessario effettuare una videochiamata con un’operatore dell’istituto bancario, poi sarà richiesto di fare un bonifico (l’importo può essere minimo) da un conto corrente tradizionale, oppure attivare la domiciliazione dei pagamenti di un qualche servizio.

I migliori prodotti online offrono un canone zero, almeno una carta di debito, un tot di operazioni gratuite, app con funzioni innovative per la gestione dei risparmi. Un elemento importante da considerare cercando un conto da aprire è la solidità dell’istituto, questo fattore può essere valutato conoscendo il coefficiente CET1 Ratio.

L’indice significa che la banca in grado di ripagare i prestiti concessi e qual è il rapporto tra crediti deteriorati sul patrimonio. La BCE ha indicato come soglia minima per indicare un istituto in buona salute la quota del 10,5% del CET1 Ratio, al di sotto dell’8% questo valore implica il commissariamento della banca.

Per facilitare la fase di ricerca del miglior conto corrente a zero spese si può utilizzare comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento individua i conti con le caratteristiche preferite dall’utente, secondo i filtri selezionati, e riassume in modo semplice e schematico le principali condizioni contrattuali.
Scopri i conti correnti a canone zero »

Le soluzioni per chi cerca un conto a canone zero

Ecco a Novembre quali sono le migliori offerte per aprire un conto corrente a canone zero:

  • My Genius
  • Widiba
  • Conto corrente Arancio
  • WeBank

1. My Genius

Chi apre il conto My Genius di UniCredit può ottenere un bonus di 150 euro questo mese. Il prodotto proposto dalla banca è un conto a canone zero con inclusa una carta di debito internazionale e servizio MultiBanca. Il conto può essere attivato nella sua versione base o integrando uno dei 3 moduli a scelta tra Silver, Gold e Platinum.

L’offerta di UniCredit è disponibile per chi attiva il conto online, tramite app o mobile banking entro il 30 Settembre 2021. Questi clienti potranno contare sull’opportunità di effettuare bonifici e giroconti gratis online, nessun costo di emissione della carta di debito.

L’apertura del conto online può avvenire se il cliente è residente in Italia e non si è titolari di un conto corrente UniCredit o BuddyBank, di Genius Card, del Servizio di Banca Multicanale o di altre carte del gruppo UniCredit. Anche se in fase di apertura si attiva il conto semplice, successivamente sarà possibile aggiungere uno dei moduli a seconda delle necessità.

Il conto My Genius  può essere aperto seguendo le indicazioni fornite dal sito della banca, per completare la procedura sarà richiesto al cliente di scattarsi un selfie per completare l’identificazione.

Le regole per aderire al programma per ottenere il bonus da 150 euro prevedono l’accredito della somma sui conti correnti aperti entro la fine dell’anno. Possono partecipare a questa promozione coloro che:

  • accreditino stipendio o pensione entro Dicembre 2020
  • o, mantengano una giacenza media sul conto fino fine 2020 di almeno 500 euro

Chi sceglie Eni Gas e Luce è previsto un ulteriore bonus di 25 euro, ma solo per gli utenti che domiciliano i pagamenti delle bollette.

Le commissioni applicate a chi ha un conto My Genius e attiva le carte My One saranno di:

  • bonifico 7,25 euro
  • bonifici verso Paesi extra UE 18,50 euro (sportello)
  • bonifici verso paesi extra comunitari (online) 5,50 euro
  • 2 euro per prelievi presso sportelli altre banche
  • 2 euro per prelievo contante all’estero
  • operazioni di bonifico online gratuite in Italia

Il conto modulare più semplice è il Silver, il canone mensile è di 9 euro e include i servizi:

  • bonifici online gratuiti
  • carta prepagata UniCredit Card Click senza contributi di emissione
  • un carnet di dieci assegni

Il modulo Gold ha un costo di 12 euro è fornisce ai clienti My Genius lo stesso pacchetto di Silver con in aggiunta una carta di credito a zero spese. Se il possessore del conto spende almeno 2 mila euro in un anno con la Visa potrà azzerare il costo del canone anche per gli anni successivi.

L’ultima offerta del modulo è Platinum (canone mensile di 22 euro) e include:

  • due carte di credito (circuito Mastercard o Visa) a canone zero
  • canone annuo di una seconda carta di debito internazionale
  • prelievi ATM senza alcun costo presso le altre banche in Italia e all’estero
  • nessuna commissione per i bonifici sia online che in filiale
  • carnet di assegni senza limiti
  • nessuna commissione per il servizio di pagamento Telepass

La banca permette ai propri clienti di ottenere degli sconti sui canoni dei moduli, il sistema prevede le seguenti condizioni:

  • bonus di 2 euro per stipendio o pensione, purché di almeno 750 euro
  • bonus di 2 euro per bonifici di almeno 750 euro al mese
  • sconto di 2 euro per i giovani con meno di 30 anni

UniCredit offre ai clienti con un patrimonio di almeno 150 mila euro la possibilità di azzerare i costi di qualsiasi modulo My Genius per sempre.

I conti modulari possono essere attivati o disattivati in qualunque momento e permettono agli utenti di abbinare al piano di base anche i servizi aggiuntivi di cui si ha bisogno nel mese.
Attiva il conto modulare My Genius »

2. Conto corrente Widiba

Il prodotto di Banca Widiba è un conto a canone zero per un anno, per i clienti che accreditano lo stipendio sarà possibile azzerare le spese di tenuta di questa soluzione. Con l’apertura del conto corrente sono inclusi l’emissione di una carta di debito, l’iscrizione gratuita alla piattaforma di trading online e l’apertura di una Pec con firma digitale.

I costi delle operazioni proposte da Widiba:

  • operazioni gratis online
  • prelievi presso ATM di MPS gratuiti (se pari o superiori a 100 euro)
  • commissione di 1 euro per prelievi inferiori a 100 euro
  • 2 euro di commissione per prelievi in paesi extra UE
  • 2 euro per fare bonifici presso sportelli bancari

I servizi digitali proposti da questo istituto sono la password vocale per accedere al profilo online e la funzione My Money sull’app, questo strumento permette di suddividere in categorie le spese effettuate e agevola la rendicontazione fiscale di fine anno.

Ogni cliente che possiede un conto corrente deve pagare l‘imposta di bollo pari a 34,20 euro per i prodotti personali, per i conti per le persone giuridiche la tassa sarà di 100 euro. Gli unici esentati dal pagamento sono i clienti privati che hanno una giacenza media annua inferiore a 5 mila euro.

Banca Widiba include con l’apertura del conto anche la possibilità di attivare un conto deposito con vincolo a 6 mesi, il tasso loro proposto per chi scelga questa soluzione sarà dell’1,30%. I conti vincolati con questo istituto possono essere aperti con formula svincolabile parziale o totale, le condizioni proposte sono le seguenti:

  • 3 mesi tasso dell’o,30%
  • 6 mesi tassi lordi 0,50%
  • 12 mesi rendimenti lordi dello 0,70%
  • 18 mesi interessi lordi dello 0,90%
  • 24 mesi tasso applicato 1,10%

3. Conto corrente Arancio

Con ING si può scegliere tra il modulo con Zero vincoli o senza questa opzione. La promozione attuale permette ai clienti di ottenere il modulo con Zero vincoli senza canone per 1 anno, anziché pagare 2 euro al mese. Con questa soluzione le commissioni sulle operazioni saranno le seguenti:

  • gratuiti prelievi di contanti in Italia e in UE
  • bonifici online fino a 50 mila euro gratuiti
  • gratuiti anche i bonifici anche in filiale e al telefono
  • carta di debito Mastercard emessa senza costi

Il numero di prelievi gratuiti è illimitato con la carta di debito fornita da ING e la banca include un blocchetto di assegni l’anno senza spese di emissione. Il Servizio clienti di questa banca per poter operare telefonicamente è l’800.717.273, dall’estero il numero da chiamare è lo 02.99.96.789.

Con questa banca online è disponibile il servizio Token con l’app di ING, questa opzione permette di autorizzare le operazioni da remoto gratis e in sicurezza. Per attivare questo sistema di sicurezza scaricando l’applicazione e inserendo le proprie credenziali.

Per accedere all’account è necessario inserire il codice cliente, la data di nascita e il PIN fornito in fase di registrazione. L’attivazione del Token avverrà seguendo le istruzioni a schermo, sarà richiesto di impostare 3 domande di sicurezza e di inserire il numero di telefono a cui inviare i codici OTP. Infine sarà necessario scegliere un codice personale per autorizzare le operazioni.

Il Conto Arancio può essere ricaricato con i seguenti sistemi:

  • Bonifico da altre banche
  • Giroconto da Conto Arancio
  • Versamento in contanti presso le filiali e gli Arancio Store
  • Assegno da versare in filiale oppure spedire con raccomandata

I prelievi di contanti sono disponibili con le carte di debito o credito Mastercard presso gli sportelli automatici in Italia e in Europa. Con le carte di credito è anche possibile prelevare nel resto del mondo e la commissione applicata sarà del 4% rispetto all’importo ritirato.
Apri il Conto corrente Arancio »

Commenti Facebook: