I migliori conti correnti zero spese per i giovani

Hai tra i 18 e i 26 anni e devi aprire un conto corrente? Attualmente, sono moltissime le banche che offrono conti correnti dedicati per i minori di 26 anni, che hanno bisogno di un conto per l’accredito dello stipendio, ad esempio, oppure per farsi inviare soldi tramite bonifici bancari. Alcuni di questi conti hanno il vantaggio di essere “zero spese“, ovvero non prevedono canone mensile. Vediamo quali sono i migliori conti correnti zero spese per i giovani.

migliori conti correnti per giovani
Hai meno di 26 anni? Ecco i migliori conti correnti per te

Utilizzando il comparatore gratuito di SosTariffe.it, che permette di mettere a confronto i migliori conti correnti sul mercato, possiamo vedere alcuni dei migliori conti correnti zero spese per i sotto 26. Si tratta di prodotti che si caratterizzano per non avere costi fissi, insieme a una completa operatività online.

Alcuni conti online, come quello di Widiba, sono 100% digitali: scegli tu il tuo numero di conto, firmi digitale, apri il conto in 5 minuti tramite webcam nella tua lingua, paghi i bollettini attraverso il QR Code, la tua voce è la tua password, scatti foto degli scontrini e gli archivi con il tuo cellulare, gestisci il tuo risparmio tramite il servizio digitale My Money e altro ancora.

Conto Widiba offre anche la funzionalità di conto deposito, con la possibilità di avere una Linea Libera che garantisce un rendimento costante, oppure scegliere il numero e la durata delle Linee Vincolate per guadagnare di più. In particolare, chiudendo il vecchio conto e portando i propri risparmi a Widiba si ottiene il beneficio di un tasso di interesse del 2,50% sui vincoli a 12 mesi. Il tasso invece previsto per chi apre un Conto Widiba, senza rottamarne quello vecchio, è del 2%.

Scopri il Conto Widiba »

Non è l’unico però, perché ci sono molti altri conti correnti che non prevedono canone mensile fisso e quindi si rivelano molto convenienti per i giovani studenti o che cominciano a lavorare.. Vediamoli in dettaglio:

Conto CheBanca! Online: questo conto corrente zero spese non prevede canone annuo né imposta di bollo. Include inoltre prelievi presso ATM di altre banche gratuiti (anche all’estero) e bonifici illimitati senza alcun costo.

L’unico requisito per mantenere la gratuità di questo conto è quello di operare esclusivamente online. I prelievi e i bonifici eseguiti presso lo sportello, infatti, hanno un costo di 3 euro, così come il registro delle operazioni.

Vai a Conto CheBanca! Online

Conto Corrente Fineco Giovani: in questo caso, i bonifici sono sempre gratuiti e non è previsto un canone mensile. I prelievi invece sono gratuiti presso gli ATM di altre banche, ma allo sportello hanno un costo di 2,95€ e all’estero di 2,90€. La ricarica della carta prepagata è gratuita, ma l’imposta di bollo di 34,20€ è a carico del cliente.

Conto CheBanca! in Filiale: La proposta di CheBanca! in materia di conti correnti include anche una versione per chi preferisce operare in filiale.

Questo conto prevede unicamente un canone mensile di 2 euro, e così tutte le operazioni, online o in Filiale, sono gratuite: prelievi, bonifici e il registro delle operazioni. L’imposta di bollo è sempre a carico della banca.

Facile Under 26 di Banca Intesa Sanpaolo: questo conto è senza canone, e i prelievi allo sportello sono gratuiti (all’estero e presso gli ATM di altre banche costano 2€). I bonifici online costano 1€ e allo sportello 3,50€. La ricarica della carta prepagata costa anche 1€. Prevede l’imposta di bollo di 34,20€.

Utilizza il nostro comparatore per trovare il conto corrente che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Conti Correnti

 

Commenti Facebook: