I migliori conti correnti zero spese e senza imposta di bollo

Cerchi un conto corrente conveniente per te? Di conti correnti zero spese ce n’è più di uno, ma attualmente sono poche le banche che offrono all’utenza un conto corrente zero spese e senza l’obbligo del pagamento dell’imposta di bollo annuale. Tra i più noti spiccano il Conto Corrente Arancio di ING Direct, e il Conto Corrente YouBanking. Vediamo tutti i vantaggi di questi due conti correnti.

Conti Correnti Zero Spese Senza Bollo

Utilizzando il comparatore gratuito di SosTariffe si possono mettere a confronto i migliori conti correnti e trovare quello che meglio si adatta alle proprie esigenze.

In questo caso abbiamo selezionato i filtri “Zero Spese” e “Senza Imposta di Bollo“, e visualizzato cos¡ l’elenco dei più noti conti correnti che non prevedono spese, e per i quali l’imposta di bollo prevista dalla legge è a carico della Banca.

Vediamo le caratteristiche di questi conti correnti selezionati dal comparatore.

Conto Corrente Arancio di ING Direct: questo conto include prelievi allo sportello e presso ATM di altre banche (anche all’estero), bonifici online e bonifici allo sportello gratuiti. L’imposta di bollo di 34,20€ è a carico della Banca (con giacenza minima di 3.000 euro). Non ci sono spese per il registro delle operazioni.

Conto Corrente Arancio

Conto Corrente YouBanking: con questa banca online, non solo il canone è gratuito ma anche l’imposta di bollo prevista dalla legge. In più, non hanno costo i bonifici online, mentre quelli effettuati allo sportello costano 1€. Stesso prezzo per i prelievi allo sportello e il registro delle operazioni, intanto che i prelievi presso gli ATM di altre banche sono gratuiti.

L’imposta di bollo è a carico della banca (con giacenza minima di 5.000 euro).

Conto Corrente YouBanking

Utilizzando il nostro comparatore puoi modificare questa ricerca e trovare il conto corrente che fa per te.

Confronta Conti Correnti

Commenti Facebook: