I lavori da fare in casa per ottenere un risparmio energetico

Risparmio energetico in casa, vuol dire utilizzare meno risorse e spendere meno, dando una mano sia all’ambiente sia al nostro portafoglio. Il 2016 è l’anno giusto per pensare a grandi e piccoli lavori di ristrutturazione che possano portare benefici dal punto di vista dei consumi di Gas ed Energia Elettrica. Vediamo quindi insieme come organizzare un piano di ristrutturazione per la casa al fine di ottenere miglioramenti dal punto di vista energetico.

I lavori da fare in casa per ottenere un risparmio energetico
I lavori da fare in casa per ottenere un risparmio energetico

Che sia la futura casa dove andrete ad abitare o che si tratti di un appartamento che darete successivamente in affitto, apportare migliorie che permettano un sensibile risparmio energetico, vi porterà vantaggi su molti fronti:
– una notevole riduzione dei costi in bolletta per Gas ed Energia Elettrica;
– utilizzerete meno – e meglio – le risorse naturali dando una mano all’ambiente;
– nel caso vogliate dare in affitto o vendere la casa che state ristrutturando, questa risulterà molto più appetibile ai potenziali nuovi affittuari o acquirenti.
Scopri quanta Energia Elettrica consuma la tua casa

I lavori da fare in casa non sono molti, ma è meglio raccoglierli in un unico piano di ristrutturazione ben organizzato. Ecco come procedere.

I prestiti diretti alla ristrutturazione per risparmio energetico

Soprattutto se si tratta di un immobile di notevoli dimensioni, i lavori da fare in casa potrebbero risultare molto onerosi. Fortunatamente, numerosi istituti di credito erogano prestiti per lavori di ristrutturazione per risparmio energetico.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

L’ecobonus per la riqualificazione energetica

Anche per l’anno 2016, il Governo ha predisposto la possibilità di richiedere il famoso ecobonus. La manovra prevede una detrazione Irpef del 65% per lavori di casa finalizzati al risparmio energetico, ovvero ad ammodernamenti degli impianti di riscaldamento e di energia. Per quanto riguarda la detrazione per tutti gli altri lavori di edilizia, questa è passata dal 35% al 50%. Un’annata ideale per la ristrutturazione degli immobili.
Confronta le offerte e risparmia sulla bolletta del Gas

Il lavori per il massimo risparmio energetico

Ecco quali sono i lavori da fare a casa per ottimizzare il risparmio energetico:

Isolamento esterno e interno

“Cappotti”, schiume e pannelli sono solo alcuni dei termini che sentirete usare dai professionisti che dovrete contattare per isolare l’esterno della vostra casa e renderla un luogo fresco d’estate e caldo in inverno. Ricordatevi anche che i muri potrebbero necessitare anche di lavori di isolamento interno, con applicazioni di rivestimenti e vernici particolari.

Sostituzione degli infissi

Gli spifferi sono una delle principali cause della dispersione di calore. In estate, poi, vetri troppo sottili sono in grado di trasformare in forno ogni ambiente di casa. Per questo motivo è meglio inserire nel proprio piano di ristrutturazione anche la sostituzione di vecchie porte e finestre con nuovi modelli che isolino a livello termico e acustico.

Piantumazione del giardino

Se avete un bel giardino, pensate alla possibilità di far crescere o piantare alcuni alberi per schermare dal sole parte dell’abitazione, rendendola più fresca.

Impianti di riscaldamento ed energetici

Fate controllare da un esperto il vostro impianto di riscaldamento e sostituitelo, in caso di necessità, con uno di ultima generazione. La stessa cura, ponetela per l’impianto energetico al fine di ottimizzare le risorse.

Impianto luci a LED

Questa è anche l’occasione per eliminare il vecchio lampadario multi goccia con decine di lampadine a incandescenza e sostituirlo con un nuovo impianto di illuminazione a LED. Fatevi consigliare dai numerosi esperti che trovate nei maggiori negozi di illuminotecnica.

Rottamazione dei vecchi elettrodomestici

Oltre a rispettare le regole base per un utilizzo ottimale degli elettrodomestici (preferire gli orari in fascia ridotta, non lasciare inutili spie accese, ecc… ) potreste approfittare dei lavori per cambiare forno, lavatrice,lavastoviglie e altri apparecchi con modelli di classe energetica A+ o superiori. Hanno un costo più elevato degli altri, ma questo viene ammortizzato in tempi brevi con una notevole riduzione dei costi in bolletta.

Commenti Facebook: