I contratti Rca via Internet: che fare

Parliamo di Rc auto dirette, quelle che operano solo su Internet. Se concludi un contratto a distanza, ricorda che prima della stipulazione ti dovranno essere forniti le informazioni e i documenti che acquisiresti presso un punto vendita dell’impresa o un intermediario assicurativo: è un tuo diritto.

Rca online, un bel taglio al prezzo

Online è tutto più facile

Non c’è dubbio che sul web la comparazione dei preventivi delle Assicurazioni sia molto semplice e rapido. Si inseriscono i dati nei singoli siti delle Compagnie (o in un comparatore unico), e si ha rapidamente l’elenco delle imprese che offrono le polizze migliori.

Pur tuttavia, si deve fare attenzione ai propri diritti, anzitutto l’intermediario online deve consegnarti l’informativa precontrattuale prevista per tutti i tipi di contratti, con i dati essenziali degli intermediari.

Ci riferiamo in particolare al numero e alla data di iscrizione nel Registro unico degli intermediari assicurativi, con indicazione della qualità con la quale opera. Vanno valutati anche potenziali situazioni di conflitto di interessi connesse alla detenzione di partecipazioni in un’impresa di assicurazioni o viceversa.

Da tenere d’occhio anche l’eventuale obbligo di proporre esclusivamente i contratti di una o più imprese di assicurazione.

Quali informazioni

Massima attenzione poi alle principali caratteristiche del servizio o del prodotto che ti viene offerto, nonché all’ammontare del premio totale, compresi i relativi oneri, commissioni, spese e imposte.

Occhio a qualsiasi costo specifico aggiuntivo relativo all’utilizzazione della tecnica a distanza. Controlla le modalità di ricezione e trasmissione della documentazione precontrattuale e contrattuale.

E in ogni caso, entro 5 giorni dalla conclusione del contratto, l’impresa è tenuta a inviarti il contratto stesso per la sottoscrizione. Prezioso comunque il tagliando provvisorio, che ti consentirà di circolare coperto finché sarà arrivato quello definitivo.

Ci ripensi?

Nei contratti conclusi a distanza (come la Rc auto tramite sito web), il contraente è titolare di un diritto al ripensamento che gli consente di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla data della conclusione, oppure dalla data in cui riceve le condizioni di polizza o le informazioni contrattuali.

Insomma, hai diritto a ripensarci, e a… divorziare dopo un brevissimo matrimonio, evidentemente riuscito male.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: