I conti correnti più convenienti per i single

Sei single e lavori: le tue necessità in materia di conti correnti non sono le stesse di una famiglia o di un pensionato. Hai bisogno di un conto conveniente per accreditare lo stipendio, effettuare un numero rilevanti di bonifici e prelievi al mese, e ogni tanto paghi le spese con la carta di credito. Per te, SosTariffe.it ha identificato almeno 4 conti correnti zero spese che ti offrono tutta l’operatività che cerchi. Ecco i conti correnti più convenienti per i single.

Scopri i Conti per Single

migliori conti correnti

Così come esistono i migliori conti correnti per le famiglie, o certi conti più convenienti per pensionati, anche per i single ci sono conti correnti più vantaggiosi di altri.

SosTariffe.it, considerato il miglior portale di confronto nel 2011 e 2012, ha eseguito una piccola indagine per identificare quelli conti che possono essere convenienti per questa categoria.

Per single intendiamo una persona che ha tra i 26 e i 60 anni, che lavora e perciò ha bisogno di un conto dove accreditare lo stipendio, e che effettua ogni anno una discreta quantità di bonifici (almeno 22) e prelievi presso ATM di banche diverse alla propria (almeno 8).

Secondo queste caratteristiche, vi presentiamo i conti correnti più convenienti per i single.

Al primo posto della classifica si trova il Conto Corrente Arancio di ING Direct. Questo conto è un vero e proprio zero spese: non è previsto un canone mensile e l’imposta di bolla annua prevista dalla legge è a carico della banca.

I prelievi sono sempre gratuiti, anche quelli allo sportello, presso ATM di altre banche o all’estero (UE). Allo stesso modo, i bonifici disposti online o allo sportello non hanno costo.

Scopri il Conto Corrente Arancio

Il conto corrente CheBanca! non ha spese purché le operazioni siano eseguite sempre online. Se invece si desidera disporre un bonifico o un prelievo allo sportello, il costo è di 3 euro.

Perché tutte le operazioni siano gratuite, non solo quelle online ma anche allo sportello, occorre aprire il conto CheBanca! in filiale, e pagare un canone annuo di 36 euro.

Con il conto corrente Fineco, l’imposta di bollo di 34,20 euro è a carico del cliente. I prelievi allo sportello o all’estero hanno un costo di 2,95 euro, e i bonifici allo sportello costano 3,00 euro.

Il conto corrente Webank invece prevede i prelievi sempre gratuiti: allo sportello, presso ATM di altre banche o all’estero (UE). I bonifici online sono gratuiti, ma quelli disposti allo sportello costano 3,00 euro.

Consulta l’elenco completo dei migliori conti correnti sul nostro portale e scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Conti Correnti

Commenti Facebook: