I cellulari funzioneranno anche sulla nave

La Commissione europea ha deciso nuove norme per permettere l’uso dei cellulari anche in nave. E’ infatti noto che in mare la copertura manca e non è possibile chiamare e inviare o ricevere SMS.

La portata delle reti mobili installate a terra è infatti limitata: ecco che arrivano nuove norma per risolvere le problematiche giuridiche e le limitazioni tecniche.

La copertura mobile sulle navi sarà garantita tramite stazioni di base chiamate picocelle installate a bordo delle navi che collegano via satellite i dispositivi mobili sulle navi alle antenne installate a terra.

cellulari-sulle-navi

I servizi di comunicazione a bordo delle navi verranno erogati tramite le stazioni a bordo che tramuteranno il segnale per essere compatibile con i dispositivi GSM.

La connessione alle reti cellulari sarà garantita nel territorio Europeo e permetterà di fornire nuove soluzioni anche per il settore dei trasporti marittimi come nel caso del controllo a distanza dei container a bordo delle navi.

Picocelle

Grazie alle nuove norme adottate dalla Commissione dieci milioni di persone che viaggiano o lavorano a bordo delle navi operanti nelle acque territoriali europee saranno in grado di usare il telefono cellulare senza problemi di interferenze.

Gli Stati dell’Unione Europea hanno 12 mesi di tempo per liberare le bande dello spettro radio destinate ai servizi di comunicazione mobile a bordo delle navi e adeguare la normativa legislativa.

one europea ha deciso nuove norme per permettere l’uso dei cellulari anche in nave. E’ infatti noto che in mare la copertura manca e non è possibile chiamare e inviare o ricevere SMS.

La portata delle reti mobili installate a terra è infatti limitata: ecco che arrivano nuove norma per risolvere le problematiche giuridiche e le limitazioni tecniche.

La copertura mobile sulle navi sarà garantita tramite stazioni di base chiamate picocelle installate a bordo delle navi che collegano via satellite i dispositivi mobili sulle navi alle antenne installate a terra.

cellulari-sulle-navi

I servizi di comunicazione a bordo delle navi verranno erogati tramite le stazioni a bordo che tramuteranno il segnale per essere compatibile con i dispositivi GSM.

La connessione alle reti cellulari sarà garantita nel territorio Europeo e permetterà di fornire nuove soluzioni anche per il settore dei trasporti marittimi come nel caso del controllo a distanza dei container a bordo delle navi.

Picocelle

Grazie alle nuove norme adottate dalla Commissione dieci milioni di persone che viaggiano o lavorano a bordo delle navi operanti nelle acque territoriali europee saranno in grado di usare il telefono cellulare senza problemi di interferenze.

Gli Stati dell’Unione Europea hanno 12 mesi di tempo per liberare le bande dello spettro radio destinate ai servizi di comunicazione mobile a bordo delle navi e adeguare la normativa legislativa.

Commenti Facebook: