Hsdpa, Super Umts, Umts hi-speed o adsm?

Chissà quante volte leggiamo tutte queste sigle quando cerchiamo di districarci a scegliere la connessione giusta. HSDPA, SUPER UMTS, UMTS HI-SPEED O ADSM?

Le sigle sopra citate sono tutte varianti della stessa tecnologia, l’High Speed Packet Access, un protocollo introdotto nel 2006 nello standard UMTS per migliorarne le prestazioni. Ricordiamo che l’UMTS consente di arrivare fino a 2Mbit/s in download e fino a 384 Kbit/s in upload.

HSDPA (o ADSM, nome utilizzato da H3G per pubblicizzare il suo servizio di connettività mobile a larga banda) è l’acronimo di High Speed Downlink Packet Access (in Italia si usa anche il termine ADSM, coniato unendo ADSL + mobile) e può raggiungere la velocità massima teorica di 14,4 Mbit/s.

Oggi l’Hspa è utilizzato da tutte le maggiori reti di telefonia mobile e consente di navigare utilizzando le più recenti chiavette o Connect Card a una velocità di 7,2 Mbit/s in download e 2 Mbit/s in upload.

Tim ha chiamato la propria rete HSDPA “UMTS Hi-Speed” che supporta la velocità di 3.6 Mbps in downlink e 384 Kbps in uplink

High-Speed Uplink Packet Access (HSUPA) è un protocollo di acceso dati per le reti di telefonia mobile con una estrema velocità nell’invio di dati (upload), fino a 5,76 Mbit/s.

Si sta già lavorando all’Hspa+ o Hspa evoluto, che dovrebbe permettere il download di dati alla velocità massima di 42 Mb/s e l’upload fino a 22 Mb/s.

nte volte leggiamo tutte queste sigle quando cerchiamo di districarci a scegliere la connessione giusta. HSDPA, SUPER UMTS, UMTS HI-SPEED O ADSM?

Le sigle sopra citate sono tutte varianti della stessa tecnologia, l’High Speed Packet Access, un protocollo introdotto nel 2006 nello standard UMTS per migliorarne le prestazioni. Ricordiamo che l’UMTS consente di arrivare fino a 2Mbit/s in download e fino a 384 Kbit/s in upload.

HSDPA (o ADSM, nome utilizzato da H3G per pubblicizzare il suo servizio di connettività mobile a larga banda) è l’acronimo di High Speed Downlink Packet Access (in Italia si usa anche il termine ADSM, coniato unendo ADSL + mobile) e può raggiungere la velocità massima teorica di 14,4 Mbit/s.

Oggi l’Hspa è utilizzato da tutte le maggiori reti di telefonia mobile e consente di navigare utilizzando le più recenti chiavette o Connect Card a una velocità di 7,2 Mbit/s in download e 2 Mbit/s in upload.

Tim ha chiamato la propria rete HSDPA “UMTS Hi-Speed” che supporta la velocità di 3.6 Mbps in downlink e 384 Kbps in uplink

High-Speed Uplink Packet Access (HSUPA) è un protocollo di acceso dati per le reti di telefonia mobile con una estrema velocità nell’invio di dati (upload), fino a 5,76 Mbit/s.

Si sta già lavorando all’Hspa+ o Hspa evoluto, che dovrebbe permettere il download di dati alla velocità massima di 42 Mb/s e l’upload fino a 22 Mb/s.

Commenti Facebook: