HP compra Palm per 1,2 miliardi di dollari

E’ definitivo l’accordo in base al quale HP potrà acquistare Palm, il produttore di smartphone con sistema operativo Palm webOS mobile, ad un prezzo di 5,70 dollari per azione di Palm.

L’enterprise value (il valore totale) è quindi di circa $ 1,2 miliardi. La transazione è stata approvata dal CdA (Consiglio di Amministrazione) di HP e Palm

Il giusto mix tra la scala globale e la solidità finanziaria di HP con la piattaforma webOS di Palm, rafforzeranno la capacità di HP di partecipare in modo più aggressivo al settore degli smartphone altamente redditizio e in rapida crescita.

hp-palm

Palm webOS permetterà ad HP di sfruttare le funzionalità multitasking e di condividere le informazioni in real time tra le applicazioni. “L’Innovativo sistema operativo di Palm fornisce una piattaforma ideale per espandere la strategia mobile di HP e crea un’esperienza unica sui dispositivi mobili”, ha dichiarato Todd Bradley, executive vice president, Personal Systems Group di HP.

Palm possiede infatti notevoli risorse e dispone di un team altamente qualificato. Il mercato degli smartphone è grande, redditizio e in rapida crescita, e Palm permette di creare un dispositivo integrato per consentire ad HP di arrivare tra i principali leader di mercato. Jon Rubinstein, presidente e chief executive officer di Palm, ha affermato di essere entusiasta di lavorare con HP.

Secondo i termini dell’accordo di fusione, gli azionisti Palm riceveranno 5,70 dollari in contanti per ogni azione ordinaria di Palm. La transazione dovrebbe concludersi nel corso del terzo trimestre fiscale di HP che termina il 31 luglio 2010.

vo l’accordo in base al quale HP potrà acquistare Palm, il produttore di smartphone con sistema operativo Palm webOS mobile, ad un prezzo di 5,70 dollari per azione di Palm.

L’enterprise value (il valore totale) è quindi di circa $ 1,2 miliardi. La transazione è stata approvata dal CdA (Consiglio di Amministrazione) di HP e Palm

Il giusto mix tra la scala globale e la solidità finanziaria di HP con la piattaforma webOS di Palm, rafforzeranno la capacità di HP di partecipare in modo più aggressivo al settore degli smartphone altamente redditizio e in rapida crescita.

hp-palm

Palm webOS permetterà ad HP di sfruttare le funzionalità multitasking e di condividere le informazioni in real time tra le applicazioni. “L’Innovativo sistema operativo di Palm fornisce una piattaforma ideale per espandere la strategia mobile di HP e crea un’esperienza unica sui dispositivi mobili”, ha dichiarato Todd Bradley, executive vice president, Personal Systems Group di HP.

Palm possiede infatti notevoli risorse e dispone di un team altamente qualificato. Il mercato degli smartphone è grande, redditizio e in rapida crescita, e Palm permette di creare un dispositivo integrato per consentire ad HP di arrivare tra i principali leader di mercato. Jon Rubinstein, presidente e chief executive officer di Palm, ha affermato di essere entusiasta di lavorare con HP.

Secondo i termini dell’accordo di fusione, gli azionisti Palm riceveranno 5,70 dollari in contanti per ogni azione ordinaria di Palm. La transazione dovrebbe concludersi nel corso del terzo trimestre fiscale di HP che termina il 31 luglio 2010.

Commenti Facebook: