Hello Bank vs CheBanca!: con quale conto ci sono meno spese?

Il successo dei conti correnti online ha abbassato di molto i costi delle operazioni bancarie, e oggi si sente parlare di frequente di conti “zero spese”. Ma è davvero così, o ci sono delle voci nascoste che poi, alla fine dell’anno, vanno a gravare sul proprio patrimonio? Di seguito valutiamo due conti correnti di Hello! Bank e CheBanca!, cioè Hello! Money e Conto Yellow.

Meglio online o fisico? Ecco come valutare

Il conto Hello! Money

Il conto corrente online Hello! Money è un conto corrente ad alto rendimento, con funzionalità simili a quelle di un conto deposito con interessi lordi fino all’1% e per un massimo di tre trimestri senza vincoli. In più, c’è anche un buono regalo di Amazon.it da 150 euro per chi accredita lo stipendio o versa almeno 3000 € sul conto. Di seguito, ecco più nel dettaglio i costi di questo conto:

  • Spese per l’apertura del conto: 0 euro
  • Canone annuo massimo: 0 euro
  • Numero di operazioni incluse nel canone: illimitate
  • Spese annue per conteggio interessi e competenze: non previste
  • Canone annuo carta di debito nazionale Hello! Mat (circuiti: Pagobancomat, Bancomat)
  • Canone annuo carta di debito internazionale Hello! Mat (circuiti: Maestro, Cirrus)
  • Canone annuo carta di credito Hello! Card (circuito: Visa o Mastercard)
  • Canone annuo per internet banking e phone banking: 0 euro
  • Registrazione di ogni operazione non inclusa nel canone (si aggiunge al costo dell’operazione): 3 euro
  • Invio estratto conto online: 0 euro
  • Invio estratto conto per posta (su richiesta del cliente) per ogni invio: 1 euro
  • Prelievo sportello automatico CheBanca! in Italia: 0 euro
  • Prelievo sportello automatico altra banca in Italia: 0 euro
  • Bonifico in Euro a sportello su altra Banca verso Italia e UE con addebito in conto corrente: 4,50 euro
  • Domiciliazioni utenze: 0 euro

Scopri Hello! Money »

Il conto Conto Yellow di CheBanca!

Il Conto Yellow è composto da tre diversi elementi: un conto corrente in grado di dare interesse proporzionale alle somme in giacenza, un dossier titoli gratuito, una carta di debito abilitata per gli acquisti online grazie al circuito maestro. Il conto corrente dà diritto a operazioni gratuite su tutti i canali, e il dossier titoli permette l’accesso a più di 2.600 fondi, acquisti in esclusiva di obbligazioni Mediobanca possibilità di partecipare alle aste dei titoli di Stato italiani. Ecco più nel dettaglio le spese:

  • Spese per l’apertura del conto: 0 euro
  • Canone annuale, addebitato l’ultimo giorno dell’anno: 24 euro
  • Numero di operazioni incluse nel canone: illimitate
  • Spese annue per conteggio interessi e competenze: 0 euro
  • Canone annuo carta di debito internazionale circuiti BANCOMAT®, PagoBANCOMAT®, Maestro e FastPay: 0 euro
  • Canone annuo per internet e Servizio Clienti: 0 euro
  • Registrazione di ogni operazione non inclusa nel canone (si aggiunge al costo dell’operazione): 0 euro
  • Invio estratto conto online: 0 euro
  • Invio estratto conto per posta (su richiesta del cliente) per ogni invio: 0,80 euro
  • Prelievo sportello automatico CheBanca! in Italia: 0 euro
  • Prelievo sportello automatico altra banca in Italia: 0 euro
  • Bonifico verso Italia e Area SEPA fino a 50.000 euro con addebito in c/c: 0 euro
  • Domiciliazioni utenze: 0 euro
  • Commissioni: 0 euro
  • Altre spese: 0 euro
  • Riemissione carta a scadenza: 6 euro

Scopri Conto Yellow »

Il verdetto

Per valutare con un certo grado di accuratezza (ma si tratta pur sempre di una stima) la convenienza di un conto rispetto a un altro, almeno in termini di spese, c’è l’Indicatore Sintetico di Costo. Questo corrisponde alla spesa annuale media di sei diversi profili di utenti, e aiuta a capire, al di là di ogni prospetto, quanto l’uso medio del conto possa incidere sul proprio bilancio.

Qui di seguito, ecco l’ISC di Hello! Money:

  • Giovani (164 operazioni all’anno): sportello 30 euro, online 0 euro
  • Famiglie con operatività bassa (201 operazioni all’anno): sportello 43,50 euro, online 0 euro
  • Famiglie con operatività media (228 operazioni all’anno): sportello 45 euro, online 0 euro
  • Famiglie con operatività elevata (252 operazioni all’anno): sportello 55,50 euro, online 0 euro
  • Pensionati con operatività bassa (124 operazioni all’anno): sportello 40,50 euro, online 0 euro
  • Pensionati con operatività media (189 operazioni all’anno): sportello 54 euro, online 36 euro

Questa invece la situazione dell’ISC per Conto Yellow:

  • Giovani (164 operazioni all’anno): sportello 12 euro, online 12 euro
  • Famiglie con operatività bassa (201 operazioni all’anno): sportello 12 euro, online 12 euro
  • Famiglie con operatività media (228 operazioni all’anno): sportello 36 euro, online 36 euro
  • Famiglie con operatività elevata (252 operazioni all’anno): sportello 36 euro, online 36,53 euro
  • Pensionati con operatività bassa (124 operazioni all’anno): sportello 12 euro, online 12 euro
  • Pensionati con operatività media (189 operazioni all’anno): sportello 36 euro, online 36 euro

A questi prezzi va aggiunta l’imposta di bollo di 34,20 euro obbligatoria per legge.

Emerge pertanto che con Hello! Money (non avendo un canone azzerabile, ma davvero a zero spese) è possibile non spendere nulla utilizzando solo le funzionalità online, ma la spesa può essere più alta, rispetto a Conto Yellow, se si fa spesso ricorso agli sportelli fisici. Uno è quindi perfetto per chi usa soprattutto lo smartphone, il tablet e il PC per le proprie interazioni, l’altro per chi non vuole precludersi il rapporto faccia a faccia. Attenzione, dunque, a valutare con cura le proprie necessità, sempre tenendo conto che i profili dell’ISC sono soltanto delle medie e che potreste avere bisogno più di un servizio che di un altro (ad esempio i bonifici esteri).

Commenti Facebook: