H3G cresce nel mondo: acquistata O2 Ireland

Mentre non si placano le voci di un’imminente fusione tra Wind e 3 Italia sul mercato italiano, l’operatore telefonico di proprietà di Hutchison Whampoa continua a crescere in Europa con una «spesa» di primo piano, per la quale la Commissione Europea ha appena concesso il via libera: l’acquisizione per 850 milioni di euro di O2 Ireland da Telefonica.

3-Ireland-acquista-O2
Ora 3 Ireland è tra i più grossi player nel settore mobile dell'isola

Ora 3 Ireland, la filiale irlandese di H3G, diventa uno dei principali player del mercato nazionale sull’isola verde (davanti c’è solo Vodafone). Nei prossimi anni ci si aspetta una crescita di rilievo della rete 4G/LTE per servire varie zone del Paese.

Secondo una nota stampa di 3 Irlanda, l’accordo fornirà al gestore «la forza di scala e finanziarie necessarie per competere in modo ancora più aggressivo nel mercato a vantaggio dei consumatori».

I numeri: grazie alla nuova acquisizione, con una quota di 37,5% sul mercato 3 Ireland (che aveva meno del 10%) raggiunge i due milioni di clienti. Secondo Robert Finnegan, amministratore delegato di 3 Ireland, «La nostra capacità di investimento, combinata con la base consumatori di entrambi i business, creerà nuove dinamiche competitive nel mercato delle telecomunicazioni irlandesi».

Confronta le offerte di 3
Nessun problema da parte della Commissione Europea, segnale da non sottovalutare anche per un’eventuale fusione nostrana tra 3 Italia e Wind: per il commissario Almunia, «Gli impegni proposti da H3G assicurano che i consumatori irlandesi continueranno a beneficiare della libera concorrenza».

Commenti Facebook: